Maurizio Costanzo confessione choc: ‘Senza di me Maria De Filippi sarebbe diventata una…’

Costanzo-De Filippi

Maurizio Costanzo rilascia un’intervista a La Confessione

Ieri sera, venerdì 22 marzo 2019 in prima serata su Canale Nove è andata in onda una nuova puntata de La Confessione, condotto da Peter Gomez. Nel programma era ospite Maurizio Costanzo, uno dei fondatori della televisione italiana. Naturalmente il giornalista romano non poteva non parlare della moglie Maria De Filippi, stakanovista di Mediaset.

Maurizio Costanzo parla di Maria De Filippi e fa una confessione choc

Nel corso della lunga intervista Peter Gomez ha mostrato uno scatto di Maria De Fillippi risalente al 28 agosto del 1995, ovvero il giorno del loro matrimonio, quarto per il conduttore capitolino. A quel punto il padrone di casa ha chiesto questo al suo ospite:

“Come fa a essere così brava a fare ascolti?”.

Il marito della De Filippi ha risposto in questo modo:

“Perché Maria è un’altra che si immedesima molto nella storia, sta ore e ore, a raccontarsela, a rivedersela. Quindi secondo me, Maria ha successo perché lavora molto“.

Quindi Gomez ha detto che i risultati hanno premiato Maria, ma senza Costanzo la moglie sarebbe arrivata a tanto?

“Io le ho dato l’occasione, poi penso anche che una persona intelligente rimane intelligente. Io l’ho conosciuta che lavorava in uno studio di avvocati. Poi mi raccontò lei che le era venuta in mente una cosa sull’amicizia e io proposi a Canale 5 un format, “Amici”, condotto da Lella Costa”,

ha raccontato il conduttore del Maurizio Costanzo Show. Quest’ultimo, inoltre, ha confessato che per coincidenza l’anno seguente la Costa rimase incinta e allora, il direttore di Canale 5 che era Giorgio Gori, da qualche anno sindaco di Bergamo, gli chiese: ‘Chi potrebbe farlo?’. Proviamo, fatichiamo per togliere a Maria qualsiasi accento pavese. Poi è andata bene”.

“A oggi chi è più bravo a fare tv tra voi due?”,

ha domandato Gomez.

“Oggi lei“,

ha concluso Costanzo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!