Juve: Ogbonna migliora e attira lo United

Ogbonna juve
Il difensore della Juve ha iniziato molto bene la stagione e lo United lo monitora con attenzione

La sua prima stagione in bianconero non era stata delle migliori, ma adesso Angelo Ogbonna sta attraversando un periodo di grande forma.

L’ex capitano del Torino è costato alla Juve 15 milioni di euro, cifra pagata dalla società bianconera con soldi cash più la metà del cartellino di Ciro Immobile venduto poi al Borussia di Kloop.

Gli infortuni di Barzagli prima e Caceres poi, sommate alla squalifica di Chiellini, hanno obbligato Allegri a schierare il difensore classe 1988. Nonostante gli scetticismi e le critiche dell’ambiente bianconero, Angelo ha dato vita a prestazioni convincenti nelle partite in cui è stato schierato.

L’ex granata ha contribuito insieme ai suoi compagni di reparto a mantenere inviolata la rete di Buffon per ben sei partite consecutive (5 in campionato e una in Champions League), giocando anche in una posizione non molto gradita e adatta alle sue caratteristiche.

Come se non bastasse, Angelo ha sfiorato anche il gol in più occasioni ed ha partecipato alle azioni offensive della squadra, mettendo fine a molte critiche che gli avevano già assegnato il titolo di “pacco”. Grazie a questo ottimo rendimento, i tifosi bianconeri non hanno rimpianto più di tanto Barzagli che ha quindi potuto recuperare in tutta calma dal brutto infortunio rimediato in estate.

Tuttavia, le ottime prestazioni del difensore non hanno colpito solo il tecnico Allegri e l’ambiente bianconero, ma hanno attirato anche le attenzioni di altre società in vista della prossima sessione di mercato. Negli ultimi giorni, il Daily Mirror ha lanciato l’indiscrezione che il tecnico dello United Van Gaal stia pensando proprio a Ogbonna come futuro rinforzo per la difesa dei Red Devils.

Lo United non ha iniziato al meglio la stagione nonostante il mercato faraonico e uno dei reparti che ha maggiormente deluso è stato proprio quello arretrato.

Appare molto difficile che la Juve si privi del suo giovane difensore proprio ora che ha ritrovato la forma, ma, se dovesse arrivare una proposta indecente, Marotta e soci potrebbero seriamente pensare ad una sua cessione.

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!