Belen Rodriguez senza mutandine a Colorado? Si alza la gonna e si vede tutto (Foto)

Belen Rodriguez tra amore e lavoro 

Senza ombra di dubbio Belen Rodriguez è una delle donne più influenti del mondo dello spettacolo. La soubrette argentina sta attraversando un ottimo periodo sia dal punto di vista lavorativo che sentimentale. Infatti da qualche settimana sembra essersi avvicinata molto all’ex marito Stefano De Martino per riprovarci una seconda volta.

Ad ammetterlo è stata lei stessa nel corso di un’intervista a Verissimo. Mentre per quanto riguarda il lavoro la modella è pronta a condurre la 20esima edizione di Colorado. Infatti da domani, giovedì 28 marzo 2019 in prima serata su Italia 1 andrà in onda la prima puntata. Al suo fianco ci sarà il comico toscano Paolo Ruffini. E proprio durante la registrazione del primo appuntamento è accaduto un piccolo imprevisto. Andiamo a vedere nello specifico cos’è successo.

Belen Rodriguez, incidente bollente a Colorado: ecco cosa è successo

Belen Rodriguez ha deciso di deliziare i suoi milioni di follower, in particolare i maschietti, con una Storia su Instagram. Nello specifico la showgirl argentina si vede mentre balla sul palco di Colorado insieme al collega Paolo Ruffini. Durante la performance, però, è accaduto un piccolo incidente bollente.

Ad un tratto si è alzato il vestito già striminzito mostrando al pubblico presente in studio una visione celestiale. Oltre alla reazione degli spettatori, anche sui social non è stato da meno. Infatti in tanti hanno ipotizzato che l’ex moglie di Stefano De Martino non indossasse le mutandine. Sarà davvero così? (Continua dopo la foto)

Belen Rodriguez in clinica per la crioterapia

Belen Rodriguez un paio di giorni fa si è sottoposta ad un trattamento estetico estremo. Oltre ad aver postato una foto dove mostra un macchinario, la bella soubrette argentina che si trova all’interno di una clinica di bellezza ha scritto anche il seguente messaggio:

“Cryotherapy non ti temo”.

In poche parole l’ex moglie di Stefano De Martino è entrata all’interno di un macchinario che la sottoposta ad una temperatura molto bassa, ovvero di -80 gradi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!