Maria De Filippi gesto choc: pulisce lo studio di Uomini e Donne sporcato da dame e cavalieri

uomini e donne

Maria De Filippi da conduttrice a donna delle pulizie

Nel terzo appuntamento del Trono over di Uomini e Donne andato in onda mercoledì 27 marzo 2019, la padrona di casa Maria De Filippi ha compiuto un gesto che ha spiazzato tutto il pubblico.

La conduttrice, infatti, ad un tratto si è ritrovata a pulire lo studio 6 dell’Elios sporcato da alcuni dame e cavalieri. Nello specifico mentre Tina Cipollari e Gemma Galgani stavano litigando pesantemente, per smorzare la tensione Queen Mary si è avvicinata alla postazione dove c’è la macchinetta del caffè Borbone per prepararne alcuni. Ma proprio in quel momento la moglie di Maurizio Costanzo si è accorta che il tavolinetto è sporco, ovvero pieno di biccherini e buste di cialde vuote. A farlo presente è stata Barbara De Santi che si è lamentata del disordine.

Il gesto di Maria De Filippi nello studio di Uomini e Donne

La dama del parterre senior di Uomini e Donne ha detto che sue colleghe e cavalieri bevono il caffè ma non tolgono l’immondizia dal tavolo. A quel punto clamorosamente Maria De Filippi ha deciso di mettere in ordine gettando la spazzatura nell’apposito sacchetto.

Ma la cosa che ha spiazzato tutti è che la conduttrice nel frattempo ha fatto entrare una nuova dama, le ha fatto delle domande e intratteneva. Ad aiutare la padrona di casa ci ha pensato anche Tina Cipollari che era molto nervosa per la precedente lite con Gemma Galgani.

La conduttrice spiazza tutti i fan di U&D

L’iniziativa di Maria De Filippi nello studio di Uomini e Donne ha spiazzato tutti per la mossa fatta ieri pomeriggio. Naturalmente tantissimi utenti si sono riversati sui vari social network per raccontare il fatto e dire il loro punto di vista.

“Maria che ripulisce lo schifo che lasciano questi babbioni sulla macchinetta del caffè: che donna umile non la meritiamo” e ancora “Queen Mary che resta umile e pulisce la macchina del caffè. È questa la donna che noi veneriamo!”,

un utente ha scritto sul social.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!