Amici 18, il Serale: crollo emotivo per alcuni ragazzi del talent

A poche ore dall’inizio del Serale di Amici, alcuni ragazzi hanno avuto una crisi. Ecco che cosa è successo.

Amici 18: l’inizio del Serale

I ragazzi di Amici in occasione del Serale dovranno preparare molte più coreografie e canzoni di quelle che erano abituati a studiare nella fase pomeridiana. Dovranno anche convivere 24 ore su 24 in una casetta senza poter avere contatti con l’esterno.

Per alcuni di loro questo cambiamento è stato un po’ “traumatico”. Nelle ultime ore alcuni di loro hanno avuto delle crisi molto forti.

Ludovica e Alvis in lacrime

Durante il daytime di venerdì 29 marzo, Alvis e Ludovica hanno avuto un crollo emotivo dopo aver fatto le prove nel nuovo studio. Alvis è scoppiato a piangere confessando all’amico Mameli di non sentirsi all’altezza:

Non ce la faccio, non riesco. Devo mettere tutto me stesso in ogni esibizione, non solo quando c’è il pubblico, ma sto facendo uno sforzo enorme. Per me è troppo difficile.

Il cantante ha più volte ammesso di soffrire di timidezza e insicurezza che a volte gli impedisce di essere se stesso al 100% sul palco. Anche Ludovica ha ammesso di aver cantato male alle prove, di non aver sentito l’orchestra e per questo la ragazza è caduta in una crisi di pianto.

Lo sfogo di Umberto e Giordana

Nei giorni precedenti anche altri due ragazzi della squadra bianca hanno avuto delle difficoltà. Umberto ha confessato di essere molto teso e, con Rafael, ha ammesso che la lontananza da casa e da alcuni ragazzi conosciuti ad Amici lo fanno stare molto male:

Mi ero affezionato molto ad alcuni ragazzi che invece si trovano nella squadra blu. Io con loro, visto che sono lontano da casa, mi sentivo meno solo.

Giordana, invece, con la pubblicazione del suo nuovo inedito che parla di suo padre si è sfogata con Ludovica raccontando qualcosa in più sulla sua famiglia. Tra le lacrime la ragazza ha raccontato che non ha un rapporto sereno con suo padre dall’età di 11 anni perché se ne è andato di casa lasciando lei e la sorellina praticamente da sole dal momento che la mamma viaggia molto per lavoro.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!