Ballando Con Le Stelle: Nicola Dutto ballerino per una notte

Ballando con le stelle

La prima puntata di Ballando Con Le Stelle sta per arrivare, mancano ormai pochissime ore alla diretta dello show più atteso che anche quest’anno vedrà nelle vesti di conduttrice Milly Carlucci.

Nicola Dutto, dopo l’incidente: la sua vita continua come prima

Al momento sappiamo davvero pochissimo, una delle ultime notizie riguarda il ballerino per una notte che a quanto pare sarà Nicola Dutto. Qualcuno non si ricorderà di lui, basterà poco però per richiamare alla memoria il suo volto, si tratta del pilota che nel 2010 ha avuto un brutto incidente a causa del quale ha perso l’uso delle gambe. Nonostante tutto il ragazzo ha voluto portare avanti con orgoglio la sua passione, ha proseguito le gare in qualunque modo dopo aver seguito un lungo periodo di riabilitazione.

I concorrenti di Ballando e la partecipazione di Suor Cristina

Le coppie di quest’anno sono: Nunzia De Girolamo e Raimondo Todaro, Angelo Russo e Anastasia Kuzmina, Antonio Razzi e Ornella Boccafoschi, Marco Leonardi e Mia Gambusi, Enrico Lo Verso e Samanta Togni, Ettore Bassi e Alessandra Tripoli, Jonathan e Kevin Sampaio e Lucrezia Lando, Milena Vukotic e Simone Di Pasquale, Lasse Matberg e Sara Di Vaira, Manuela Arcuri e Luca Favilla, Pablo Daniel Osvaldo e Veera Kinnunen, Marzia Roncacci e Samuel Peron.

Uno dei momenti più attesi è l’esibizione di Suor Cristina Scuccia che ha già partecipato come concorrente a reality, ricordiamo che è stata anche la vincitrice di The Voice of Italy. Dopo la partecipazione a The Voice Suor Cristina è diventata la regina della televisione, uno dei miti dei giovani e non solo, una star a 360°.

Quest’anno la suora avrebbe dovuto esibirsi con un ballerino di Ballando Con Le Stelle, ma a causa del vincolo non potrà farlo. Sarà però la protagonista di varie coreografie di gruppo ideate e realizzate dal grande maestro Stefano Oradei e sappiamo già che quello sarà uno dei momenti di massima attenzione del pubblico dato che è tra i più attesi in assoluto.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!