Maria De Filippi a ruota libera: il suo ruolo in Mediaset e le critiche a L’Isola dei Famosi

Maria De Filippi ha rilasciato una lunga intervista a La Repubblica in cui ha parlato di tutto: dal suo ruolo in Mediaset agli altri programmi.

Maria De Filippi: ‘Non ho potere in Mediaset’

Da anni corre voce che Maria De Filippi abbia un grande potere a Mediaset. Il fatto di condurre diversi programmi e di dare possibilità a molte persone di emergere in campo televisivo ha sempre fatto pensare che la moglie di Maurizio Costanzo abbia un grande potere decisionale nell’azienda di Piersilvio Berlusconi. La stessa conduttrice, però, ha voluto smentire ogni cosa. Ecco che cosa ha rivelato a La Repubblica:

Questa storia che “Maria ha potere” è una gran cavolata. Sfatiamola una volta per tutte. Nonostante i risultati che porto, quando Piersilvio mi ha chiesto qualcosa ho sempre detto sì.

Lo prova il fatto che Maria ha dichiarato più volte di non voler andare in onda con Amici il sabato sera e più volte ha chiesto di cambiare giorno di programmazione. Tutto inutile, dai piani alti c’è stata una richiesta ben precisa e non si può cambiare per motivi legati agli annunci pubblicitari.

Maria De Filippi: il grande lavoro dietro ad un programma come Amici

La conduttrice ha confessato che per realizzare un programma come Amici servono tante persone e un lavoro enorme. In vista del Serale, Maria ha parlato del grande entusiasmo nel vedere il ritorno di Loredana Bertè come unico giudice, della presenza di Vittorio Grigolo e Ricky Martin che ha tanto entusiasmato i ragazzi del talent. Anche Beppe Vessicchio e Luciano Cannito saranno presenti in un ruolo inedito.

Isola dei Famosi e Temptation Island

Maria De Filippi si è sbilanciata anche sull’Isola dei Famosi che quest’anno ha fatto molto discutere per il caso Corona-Fogli. Ecco che cosa ne pensa:

La gente non vuole gli insulti. Nessuno si identifica se dai a Riccardo Fogli del vecchio. Un attacco così non paga né in termini di immagine e né di ascolto.

E ancora:

Se in un programma sulla sopravvivenza ci infili altre cose, tutto cambia. Se seguo l’Isola voglio vedere Robinson Crosue o il Conte di Montecristo, non mi interessano gli amorazzi.

Maria ha ammesso una cosa particolare avvenuta durante la registrazione di Temptation Island:

A me non interessano i numeri, a me interessa non fare brutta figura. Ad esempio, a Temptation Island ho dovuto far togliere dei rumori che provenivano da una porta del bagno chiusa.

Infine, Maria si è espressa sui programmi cosiddetti trash e sulla loro durata in tv. Secondo lei il trash è voluto dalla gente, tuttavia bisognerebbe accorciarne la durata in modo da poter dare spazio anche a programmi diversi e di cultura.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!