Anticipazioni L’Amore Strappato, trama seconda puntata del 7 aprile: Rosa ritrova la figlia Arianna

L'Amore Strappato

Su Canale 5 in onda la nuova fiction L’Amore Strappato

Questa sera, domenica 31 marzo andrà in onda, su Canale 5, L’amore strappato, il nuovo sceneggiato che ha come protagonisti Sabrina Ferilli ed Enzo De Caro. La fiction è ispirata ad una storia vera e al libro ‘Rapita dalla giustizia’. La serie, diretta dai coniugi Ricky Tognazzi e Simona Izzo, porterà, in prime time, la storia di un assurdo errore giudiziario.

A causa del quale, un’adolescente di soli sette anni viene strappata brutalmente alla sua famiglia. Si tratta di una mini serie composta da sole tre puntate. Una storia durante le quali verrà raccontata la storia vera di Angela Lucanto e dei suoi familiari.

Secondo le prime anticipazioni, gli episodi della nuova fiction di Canale 5 andranno in onda, quindi, il 31 marzo, il 7 e il 14 aprile 2019. Andiamo a vedere cosa accadrà nel secondo appuntamento.

Spoiler seconda puntata della fiction L’Amore Strappato

Le anticipazioni del secondo appuntamento de L’Amore Strappato, rivelano che continua la battaglia di Rosa per far liberare Rocco. La protagonista lotterà con tutte le sue forze per dimostrare l’innocenza del consorte e riportare a casa la figlioletta Arianna. Nel frattempo, una famiglia si dimostrerà intenzionata ad adottare la bambina.

Il tribunale, infatti, rifiuterà a Rosa il ricongiungimento con la ragazzina e ciò inizierà a far credere ai due genitori, che non riabbracceranno più la piccola Arianna. La coppia, infatti, verrà a conoscenza che l’adozione è andata a buon fine. La piccola, dunque, avrà una nuova famiglia.

Il padre Rocco non vorrà arrendersi e proverà ad attirare l’attenzione dei media e dei siti web. Rosa, invece, farà un incontro molto importante. Un uomo, infatti, le dirà dove vive la figlia Arianna. Se vi siete persi la puntata, per poterla rivedere dovete semplicemente collegarvi al portale ufficiale Mediaset Play e andare sulla sezione fiction.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!