Triglie aromatiche

Triglie aromatiche
Il piatto del giorno: triglie aromatiche

La ricetta che vi propongo quest’oggi è quella delle triglie aromatiche. Si tratta di un secondo piatto di pesce saporito, mediamente elaborato e calorico e non eccessivamente costoso, che si accompagna idealmente con un contorno di verdure e una bottiglia di buon vino bianco. Vediamo insieme, dunque, come si realizza questa gustosa pietanza.

 

Ingredienti per 4 persone:

800 g di triglie molto fresche

1 scalogno

1 spicchio di aglio

1 rametto di rosmarino

1 foglia di alloro

alcune foglie di salvia

1 costa di sedano

1 tazza di brodo vegetale

2 uova

1/2 bicchiere di latte

alcuni cucchiai di farina

1 bicchierino di cognac

olio di oliva, sale e pepe quanto basta

2 cucchiai di prezzemolo tritato

 

Preparazione:

Pulire le triglie, squamarle e lavarle accuratamente.

Con lo spicchio di aglio sbucciato le foglioline di rosmarino, la foglia di alloro e quelle di salvia preparare un trito finissimo.

Utilizzando un cucchiaino mettere una piccola quantità di trito in ogni triglia, quindi spolverizzarle di sale e di pepe.

Intanto, sbattere le uova con il latte e con un pizzico di sale.

Passare le triglie nella farina, facendo attenzione a non fare uscire il ripieno di aromi e immergerle nel battuto di uova e latte.

Scaldare l’olio di oliva e quando sarà bollente immergervi le triglie: non appena saranno pronte, trasferirle su carta da cucina perché venga eliminato l’uno in eccesso.

In un’altra padella, intanto, far rosolare lo scalogno e la costa di sedano (dopo averli tritati finemente), con olio, sale e pepe.

Unire le triglie, farle insaporire un pochino e poi versarvi sopra il cognac. Lasciare evaporare, quindi aggiungere il brodo vegetale. Mettere un coperchio e continuare la cottura per altri 10 minuti.

Quando le triglie saranno pronte, trasferirle su un piatto di portata rettangolare, cospargerle di prezzemolo tritato e servirle in tavola.

 

Potrebbe interessarvi anche:

Anguilla all’inglese fritta: cliccate qui

 

L’appuntamento con la prossima ricetta è, come di consueto, fissato per domani; intanto, se volete restare aggiornati con tutti i miei articoli di attualità, spettacolo e cucina, potete chiedermi l’amicizia cliccando qui e se siete alla ricerca di idee gustose e senza glutine per i vostri amici celiaci, potete seguirmi mettendo il vostro like qui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!