Gemma Galgani ha un ‘malore’ a Uomini e Donne: scoppia a piangere dopo la grossa delusione

Uomini e Donne: Gemma Galgani deve scappare da Rocco, ecco perché
Uomini e Donne: Gemma Galgani deve scappare da Rocco, ecco perché

Uomini e Donne: grossa delusione per Gemma Galgani 

Oggi pomeriggio alle 14:45 su Canale 5 è andata in onda una nuova puntata di Uomini e Donne, il dating show di Maria De Filippi. Anche oggi i telespettatori hanno visto un nuovo appuntamento del Trono over che ha visto protagonista ancora una volta Gemma Galgani.

Quest’ultima si è vista coinvolta nel triangolo amoroso con Simona e Stefano. Quest’ultimi a quanto pare si stavano già frequentando prima che il cavaliere si scambiasse delle telefonate con la dama torinese. Quindi in studio si è parlato della famosa cena che la direttrice di sala ha fatto con l’uomo e i messaggi vocali mandati all’altra dama. Parole che hanno fatto stare male alla nemica di Tina Cipollari.

Gemma Galgani accusa un duro colpo da Stefano 

Nei messaggi vocali contenuti nel telefonino di Simona, Stefano mostrava tutto la sua noia per l’incontro che doveva fare la sera stessa con Gemma Galgani. Parole che quest’ultima è riuscita a sentire grazie a Gianni Sperti che ha avvicinato lo smartphone al suo microfono. Naturalmente il contenuto ha demoralizzato l’ex di Giorgio Manetti che impallidita e per poco non è scoppiata a piangere.

E’ stata tanta la delusione che le ha provocato il cavaliere e più volte si è domandata con chi avesse scritto in questi sette giorni. Poi ha chiesto espressamente a Stefano cosa si è detto con Simona all’interno del taxi, ma lui non ha aperto bocca. A quel punto Tina Cipollari ha ironizzato dicendo a Maria De Filippi di rintracciare il taxista di quella famosa sera.

Sossio e Ursula annunciano di aspettare un bambino 

La puntata di Uomini e Donne è continuata con una grande sorpresa. In studio, infatti, dopo un video che mostrava anche un’ecografia, sono arrivati Sossio Aruta e Ursula Bennardo che annunciano che presto diventeranno genitori.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!