Elisabetta Gregoraci e l’amore per il figlio Nathan

elisabetta gregoraci

Elisabetta Gregoraci una delle showgirl più belle della TV, parla della sua vita dietro le quinte. In questo momento la donna è impegnata in tv con Made in Sud ma ammette che, anche se il lavoro non le manca, quello più bello per lei resta sempre quello di mamma.

Elisabetta nel ruolo di mamma: simpatica, giocherellona ma severa

Come si vede lei nei panni di mamma? Si vede simpatica, scherzosa e giocherellona ma allo stesso tempo sa essere severa sa e quando serve. E’ la tipica mamma italiana sia coccolona che rompiscatole, una delle caratteristiche migliori del suo carattere è l’essere determinata, sa quello che vuole, lo rispetta e lo fa rispettare. Per esempio al settimanale Oggi rivela di aver scelto di continuare a vivere a Montecarlo anche dopo la separazione da Flavio Briatore.

Vorrebbe tornare in Italia ma preferisce pensare al futuro di Nathan

Tornare in Italia potrebbe rientrare tra i suoi desideri, ammette che le piacerebbe e non poco, tra l’altro per famiglia e lavoro tutto questo la aiuterebbe. Ma conosce anche la grande differenza tra l’Italia e Montecarlo dove diversamente da Milano c’è molta tranquillità, si vive in modo sicuro e per questo le piacerebbe e crescere lì il piccolo Nathan.

Il bambino studia a Montecarlo e questo è già un buon motivo per rimanere lì dove ha l’opportunità di frequentare e vedere spesso anche il padre vivendo vicini. Nathan al momento va in quarta elementare, ha tanti compiti da svolgere ogni giorno, ed è proprio Elisabetta ad aiutarlo dato che al giorno ha almeno 3 libri da leggere, tra inglese e francese, invece è molto bravo in matematica.

Elisabetta ed il bambino hanno un bellissimo rapporto, la showgirl confessa che in più occasioni le sono state fatte delle interessanti proposte di lavoro che ha dovuto rifiutare perché avrebbe dovuto allontanarsi dal piccolo dal lunedì al venerdì e non ne aveva assolutamente voglia.

Anche Briatore trascorre tanto tempo con Nathan e durante le interviste racconta di avere già in mente dei progetti per lui, dopo il college, il lavoro lo attende.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!