Juve: Per la qualificazione si riparte da zero!

qualificazione juve
Il girone della Juve si è rivelato molto equilibrato con le squadre tutti a pari merito

Nella trasferta al Vicente Calderon è arrivata la prima sconfitta stagionale della Juve di Allegri che, prima di questa partita, era riuscita ad inanellare sei successi consecutivi nelle prime sei partite.

La partita contro i vice campioni d’Europa è stata molto equilibrata e della Juve è riuscita a reggere l’impatto dei giocatori di Simeone. infatti il gol degli spagnoli è arrivato solo nell’ultimo quarto d’ora ed è nato da una disattenzione difensiva in area di rigore al momento del cross decisivo.

Così i bianconeri sono tornati a Torino con un pugno di mosche in mano e con zero punti. Il pareggio, punteggio che tra l’altro sarebbe stato giusto visto l’andamento della gara, avrebbe fatto molto comodo ai bianconeri dato che avrebbe permesso agli uomini di Allegri di tenere a tre punti di distanza l’Atletico Madrid, squadra favorita alla vittoria del girone.

Tuttavia il discorso qualificazione è ancora apertissimo grazie anche alla vittoria casalinga del Malmoe contro i greci dell’Olympiacos.

La squadra greca è riuscita a battere l’Atletico nella prima giornata del girone e così, in virtù della vittoria dei spagnoli sui bianconeri, adesso la classifica del girone vede tutte e quattro le squadre a quota tre punti, con la Juventus ad occupare momentaneamente il primo posto grazie alla differenza reti positiva.

Nonostante manchino ancora quattro partite, la squadra bianconera può già cominciare a fare i primi calcoli. Infatti, con questa classifica, è come se le prime due partite fossero state annullate vista la perfetta situazione di parità. Inoltre i bianconeri hanno già affrontato la partita più insidiosa del girone al Vicente Calderon, stadio in cui invece dovranno giocare le altre due partecipanti.

Adesso alla Juve mancano le due partite in trasferta contro Malmo e Olympiacos e le partite contro Olympiacos e Atletico che si giocheranno tra le mura amiche dello Juventus Stadium.

Le insidie in Champions sono dietro l’angolo, ma i bianconeri possono guardare con ottimismo al passaggio del turno anche dopo questa sconfitta mal digerita.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!