Cancro al seno, un alimento può aiutare a combatterlo: ecco quale

Noci effetto antidepressivo

Per prevenire il tumore al seno, la patologia tumorale più frequente nella popolazione femminile, sarebbe sufficiente introdurre nella dieta una piccola quantità di noci. E’ quanto emerge da uno studio condotto dalla Marshall University di Huntington, nello stato americano della West Virginia.

Tumore al seno: come prevenirlo a tavola

Nello specifico, stando a quanto è stato evidenziato da questa ricerca, sarebbero sufficienti 57 grammi al giorno di noci da assumere per circa due settimane per mutare l’espressione genica nei tumori già diagnosticati dagli esami. In particolare i ricercatori hanno studiato gli effetti della frutta secca riguardo alla crescita del tumore, alla sopravvivenza e alle metastasi nel tumore al seno.

Dallo studio è emerso che il consumo di noci nei topi ha sia ridotto la crescita del tumore che il rischio di tumore mammario. Gli effetti relativi al consumo di noci sono stati studiati quindi su donne a cui è stata fatta una diagnosi di tumore al seno. In particolare nelle donne che hanno consumato 57 grammi di noci al giorno nelle due settimane precedenti l’intervento chirurgico, dall’analisi del sequenziamento dell’Rna è emerso che il consumo di noci aveva modificato in maniera significativa l’espressione di ben 456 geni.

Secondo i ricercatori, questi risultati danno credito all’ipotesi secondo cui negli esseri umani consumare questo tipo di frutta secca potrebbe aiutare a contrastare il carcinoma alla mammella. Tuttavia per confermarlo saranno necessari altri studi condotti su larga scala. Lo ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nutrition Research.

Frutta secca, noci: l’importanza nella dieta

Le noci possiedono molteplici proprietà benefiche per la nostra salute. In particolare grazie alla presenza di amminoacidi e di arginina, sono un toccasana per la salute cardiovascolare. Inoltre grazie al contenuto di Omega-3  e acido alfa-linoleico, le noci possiedono un effetto antinfiammatorio naturale.

Prevengono la formazione dei coaguli sanguigni, per cui migliorano la circolazione. Il consumo regolare di noci ci rende meno vulnerabili allo stress ossidativo, che ha un ruolo importante nel processo di invecchiamento.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!