Anticipazioni L’Amore Strappato, trama terza ed ultima puntata del 14 aprile: la difficile scelta di Arianna

Ultima puntata de L’Amore Strappato, la fiction campione d’ascolti di Canale 5

Domenica 14 aprile 2019, in prime time su Canale 5, verrà trasmessa la terza ed ultima puntata de L’Amore Strappato, la mini serie tratta da una storia vera, con Sabrina Ferilli e Enzo Decaro come protagonisti. Il primo appuntamento trasmesso il 31 marzo scorso ha riscosso un grandissimo successo di pubblico.

Infatti è riuscito a battere nettamente la concorrenza, ovvero Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio. Ora c’è grande attesa per l’episodio finale e capire se la piccola Arianna tornerà dalla mamma Rosa e papà Rocco. Nel prosieguo dell’articolo troverete tutte le anticipazioni dell’ultima ed imperdibile puntata.

Spoiler L’Amore Strappato: Arianna tornerà dai suoi genitori? 

Le anticipazioni della terza ed ultima puntata de L’Amore Strappato si concluderà con un salto temporale. Anni in cui Arianna è una bella adolescente e convinta di essere stata abbandonata dalla sua famiglia. La madre Rosa è il padre Rocco, invece, non hanno mai perso la speranza di ritrovarla.

I due genitori riceveranno il conto dell’istituto in cui la ragazzina ha vissuto prima dell’adozione ed è proprio in quei documenti che la protagonista troverà un clamoroso indizio da cui partire per mettersi sulle tracce della consanguinea. Nel frattempo Rocco cercherà un modo per saldare il debito mentre la consorte troverà la famiglia affidataria di Arianna. L’uomo, però, non potrà avvicinarsi per via di quello che ha stabilito il Tribunale.

Chi riuscirà a sistemare le cose? Stando agli spoiler, sarà al fratello Ivan mettersi in contatto con la sorella, riaprendo la ferita di un passato doloroso che l’adolescente ha provato di lasciarsi alle spalle. A quel punto ma il ragazzo la metterà davanti ad una scelta difficile. Cosa deciderà Arianna? Naturalmente essendo una storia vera non ci sarà nessuna seconda stagione. Per rivedere la puntata collegati o al sito Mediaset Play.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!