Pesaro, la città delle quattro M! Scopriamola insieme

Le origini della città risalgono all’età del ferro, in quell’epoca Pesaro era un villaggio piceno,il nome deriva dal latino “pisaurum” che significa “pesa oro”.

Pesaro è un famoso centro turistico grazie alle sue belle spiagge di sabbia, ai monumenti ed alle tante manifestazioni artistiche e culturali che rallegrano la città ma è anche e soprattutto una città industriale. Pesaro è conosciuta come la città delle quattro M, ma cosa vuol dire?

Semplice, M come musica, infatti è famosa nel mondo per aver dato i natali a Gioacchino Rossini. Ogni anno ad agosto a Pesarosi svolge il Rossini Opera Festival, kermesse lirica internazionale dedicata appunto al celebre compositore, è uno dei più importanti festival musicali d’europa capace di attirare esperti ed appassionati da tutto il mondo. Per maggiori informazioni visitate il sito internet www.rossinioperafestival.it

Adelaide-1

 M come mare perché si affaccia sul Mar Adriatico ed è famosa per le sue bellissime spiagge, i fondali bassi e sabbiosi ideali per le famiglie in vacanza.

M come maioliche perché a Pesaro c’è uno dei più belli Musei della maiolica che vanta una storia lunga 150 anni e ospita collezioni di splendide ceramiche risalenti al Rinascimento e al Barocco. Il biglietto costa 4,00 €, è aperto tutti i giorni ad eccezione del lunedì; per maggiori informazioni potete visitare il sito www.museicivicipesaro.it

maioliche

M come monti perchè il centro abitato si sviluppa tra il Monte San Bartolo e il Monte Ardizio. 

Fra i tanti monumenti da visitare sicuramente da non perdere è ad esempio la splendida Piazza del Popolo con la sua fontana con i tritoni e spettacolari giochi d’acqua; ammirate Palazzo Ducale oggi sede della Prefettura; costruito per ordine di Alessandro Sforza nella seconda metà del XV secolo; a breve distanza da Palazzo Ducale potete visitare la casa natale di Rossini. Da non perdere la Cattedrale di Santa Maria Assunta, la facciata è incompiuta; Rocca Costanza è stata costruita da Costanzo Sforza fra il 1474 e il 1483, rappresenta la più importante opera di fortificazione di Pesaro, nel 1864 è stata adibita a carcere fino al 1989, oggi ospita eventi culturali durante la stagione estiva come ad esempio il Rossini Opera Festival. Se fate una passeggiata su al Monte San Bartolo potete visitare Villa Imperiale risalente al XV secolo, ammiratela in tutto il suo splendore,le sue sale sono decorate da artisti di grnade pregio, uno su tutti il Bronzino.

cattedrale      rocca     palazzo ducale

Ma dopo tante bellezze culturale passiamo a parlare della gastronomia!  Grazie al clima mite a Pesaro troviamo prodotti di ottima qualità come il famosissimo e buonissimo formaggio di fossa e il pregiato tartufo bianco di Acqualagna. Anche i vini sono molto rinomati, citiamo ad esempio i viniColli Pesaresi rosso e bianco. Al ristorante ordinate i Cannelloni alla Rossini, le olivette di vitello e la pizza allaRossini, farete così onore a Gioacchino Rossini oppure ordinate i cappelletti alla pesarese o se preferite il brodetto di pesce alla pesarese!

Questi sono solo pochi accenni sulla bellezza di Pesaro, per conoscere molto altro ancora potete visitare il sito internet http://www.turismopesaro.it/

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!