Uomini e Donne, la coppia Daniele Gabriella lascia il programma

uomini e donne

Lieto fine per la neo coppia Daniele e Gabriella, i due protagonisti del Trono Over hanno oggi informato il pubblico che ha visto nascere la loro storia d’amore nello studio Mediaset, di voler lasciare il programma per provare a vedere come procede fuori.

Hanno raccontato che in queste due settimane, essendo entrambi di Roma, hanno avuto modo di conoscersi meglio al di fuori dallo studio, si sono frequentati quando hanno avuto entrambi un pò di tempo libero dal lavoro e dagli altri comuni impegni.

Si sono visti in puntata in occasione delle varie registrazioni e poi per un caffè, a cena, a pranzo, insomma hanno dimostrato di avere voglia di condividere l’uno con l’altra tante esperienze, cosa che stanno già facendo. Inoltre dicono di avere scoperto di avere tante cose in comune e di nutrire un interesse molto forte l’uno nei confronti dell’altra che ha bisogno di essere curato.

La fine di un percorso bello e coinvolgente

I due romani non avevano dato modo di far parlare di sè e senza dare nell’occhio hanno concluso nel migliore dei modi una conoscenza nata casualmente. In realtà l’evoluzione di un normalissimo percorso nel programma dovrebbe essere proprio questa, ed è quello che evidenzia Gianni con tanta emozione.

Evitando giri di parole e perdite di tempo, i romani hanno dimostrato a tutti gli altri partecipanti del Trono Over che avere voglia di conoscere davvero qualcuno vuol dire proprio questo, esser pronti a mettere il punto ad un percorso, a lasciare lo studio e le telecamere che regalano visibilità per un qualcosa di molto più interessante ed importante come l’amore.

La frecciatina di Gianni Sperti a Riccardo

Ecco quindi che Gianni approfitta dell’occasione per lanciare frecciatine un pò a tutti componenti del parterre maschile e femminile, dove si nascondono volti che siamo abituati a vedere ormai da anni, in particolar modo Riccardo e dice che queste sono le decisioni che solo le persone serie riescono a prendere.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!