Dopo il blackout di WhatsApp ecco la nuova funzione che stupirà gli utenti (Foto)

Quando un marchio diventa sinonimo di parlare con chiunque al mondo gratuitamente

La grande novità

Ebbene sì, ecco che WhatsApp e la nuova funzione stravolgerà per sempre tutte le grandi social chat. A breve, infatti, potrebbe essere possibile ignorare i nuovi messaggi ricevuti sulle chat archiviate di WhatsApp. La novità è già in fase di test da un po’, la prima volta che se ne è sentito parlare è stato a ottobre del 2018, ed è presente nella beta 2.19.101 dell’app di WhatsApp. (Continua dopo la foto)

whatsapp

Al momento, con l’attuale versione dell’app del servizio di messaggistica istantanea, è possibile già archiviare una chat e nasconderla dall’elenco. Ma non appena si riceve un nuovo messaggio nella chat archiviata, essa torna a galla. A breve, quindi, col nuovo aggiornamento, tutti potranno usufruire di questa utile e congeniale funzione social.

Vacation Mode

WhatsApp e la nuova funzione che stupirà tutti gli utenti arriverà nel prossimo aggiornamento dell’app. Ma cerchiamo di capirne di più. La nuova funzionalità, infatti, permette di non vedere più quella chat anche se arrivano nuovi messaggi. Anche per questo tale funzionalità viene definita in gergo “Vacation Mode“, cioè modalità vacanza: se non vuoi essere disturbato dai messaggi, archivi la chat e non li vedi più.

Tuttavia i messaggi ignorati saranno comunque visibili se apriamo la chat, quindi nulla andrà perso e, quando torneremo dalle vacanze, potremo leggere senza problemi tutto quello che ci siamo (volontariamente) persi. Insomma, la social chat, continua a stupirci in positivo e monitora la nostra pazienza.

Le chat più utilizzate

Anche se WhatsApp e la nuova funzione che stupirà tutti gli utenti è pronta ad allietare le chat di tutti, è giusto menzionare anche gli altri colossi. Quotidianamente, le persone, utilizzano le chat per comunicare con amici, parenti e colleghi.

Tra le più utilizzate, oltre WhatsApp, vi sono: Messenger Facebook, Twitter, Instagram Direct, Telegram e SnapChat. Insomma, ce n’è per tutti i gusti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!