Valentina Pitzalis: Manuel Piredda era davvero un aguzzino? La svolta

Valentina Pitzalis: Manuel Piredda era davvero un aguzzino? La svolta
Valentina Pitzalis: Manuel Piredda era davvero un aguzzino? La svolta

Manuel Piredda (27 anni al momento della morte) era il marito di Valentina Pitzalis. L’uomo, di professione muratore, morì il 18 aprile 2011 presso il suo appartamento sito a Bacu Abis, in Sardegna. Il decesso, si pensava in un primo momento, fosse causato da un incendio esploso all’interno dell’abitazione.

Ora l’incredibile svolta nelle indagini: secondo le ultime perizie effettuate non c’erano tracce di fumo all’interno dei suoi polmoni. Questo confermerebbe il fatto che il Piredda sia morto prima dell’incendio e che di conseguenza non avrebbe mai potuto aggredire sua moglie Valentina Pitzalis dandole fuoco.

Valentina Pitzalis: le dichiarazioni della madre di Manuel

La signora Roberta Mamusa, madre di Manuel Piredda, è stata recentemente intervistata dallo staff del settimanale Giallo. La donna ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla morte di suo figlio:

‘La verità sull’uccisione di Manuel è sempre più vicina. Il suo assassino ha oramai le ore contate’

La donna ha ricordato che nel corso dell’ultima udienza, sia stato confermato come Manuel non sia morto dopo l’incidente, ma avrebbe perso la vita precedentemente. Roberta Mamusa ipotizza di conseguenza che il ragazzo sia stato ucciso da qualcuno e poi il suo assassino gli abbia dato fuoco con l’obiettivo di cancellare qualsiasi indizio o prova che potessero incastrarlo.

La signora ha inoltre affermato che non è facile, né per lei né per suo marito, assistere alle udienze in cui vengono presentati aspetti di natura medico-legale che fanno vivere di continuo ai due coniugi una tragedia che (come è ovvio che sia) non è mai stata superata.

Un rapporto tormentato

Manuel Piredda e Valentina Pitzalis erano accomunati da un rapporto molto tormentato. La loro vita di coppia era caratterizzata da continui litigi. La donna, sopravvissuta all’incendio, è rimasta visibilmente sfigurata dalle fiamme. Valentina Pitzalis, nel corso di questi anni, è divenuta simbolo della lotta contro la violenza sulle donne.

Valentina Pitzalis ha sempre dichiarato che la sera della morte di Manuel, quest’ultimo avesse tentato di eliminarla. Una versione a cui la famiglia di Manuel non ha mai creduto. I genitori del 27enne pensano che la verità sia totalmente diversa. Ad ogni modo la nuova inchiesta vedrà presto la fine e non è detto che non ci siano svolte inaspettate.