Malgioglio rilancia il gossip sui concorrenti gay, saranno loro a dire la verità

cristiano malgioglio

Nella prima puntata del Grande Fratello 16, Cristiano Malgioglio ha dato una notizia che ha infiammato il web ed il gossip in generale, ha detto che dentro la casa ci sono tre concorrenti gay.

Barbara ha risposto che di uno non ha alcun dubbio, si tratta di Cristian Imparato, pochi giorni dopo il ragazzo ha anche toccato l’argomento ed ha fatto coming out raccontando di avere un sogno, ovvero diventare genitore. Ad ogni modo Cristian non ha mai voluto nascondere il suo orientamento sessuale. In casa però sembrerebbe esserci qualcuno intenzionato a farlo.

Il dubbio su Michael Terlizzi

Mentre sugli altri due al momento nessuna notizia. A proposito di ciò Cristian Imparato inoltre ha rivelato di avere qualche dubbio sulla sessualità manifestata da Michael Terlizzi e a quanto pare non è l’unico ad avere forti dubbi su di lui. Questo ha scatenato l’ira del ragazzo che ha ammesso che qualora dovesse continuare il chiacchiericcio infondato, potrebbe anche decidere di lasciare la casa.

Il passo indietro di Cristiano

Intanto Cristiano Malgioglio è stato ospite a TV Talk, e lì ha aggiunto qualche informazione sulla bomba sganciata al Gf, ha raccontato che ama parlare di questo argomento perché in questo modo vorrebbe riuscire a sensibilizzare le persone che scoprono di avere figli gay e li buttano fuori casa.

Dentro la casa conferma, ci sono dei ragazzi gay dei quali però non vuol fare i nomi perché preferisce siano loro a dirlo sia perché farebbe bene a loro stessi che alle comunità gay. A proposito di questo argomento ci sono parecchi schieramenti, c’è chi pensa sia controproducente fare coming out perché questo crea accanimenti di maggiore entità, si fatica a rendere normale ciò che lo è sottolineando l’esigenza di dover dire di essere gay.

In genere non si annuncia di essere etero, quindi perché chi è omosessuale deve dirlo al mondo intero? E poi c’è chi invece pensa sia giusto farlo per sentirsi meglio con se stessi e vivere ciò che si è senza nascondersi avendo paura del giudizio altrui.