Kaspar Capparoni parla della moglie: “Mi ha fatto male”

kaspar capparoni

Kaspar Capparoni, dopo la fine dell’Isola dei Famosi ha deciso di scrivere una lunga lettera d’amore alla moglie Veronica, tutto ha avuto inizio dalla lettera che la moglie gli aveva scritto mentre lui era all’isola. Ha raccontato che alcune frasi non sono state ben accolte e lo hanno fatto soffrire, stiamo parlando dei dubbi che Veronica aveva affermato di avere su di lui e la sua fedeltà.

La donna era molto preoccupata dalla presenza di altre donne nel reality, gelosia e null’altro perchè in realtà Kaspar non ha mai dato modo di dubitare di lui.

Lei ad ogni modo non ha voluto perdere l’occasione di ricordargli che lo ama, di stare attento e di non cedere a tentazioni di alcun tipo. Dopo questi fatti Kaspar Capparoni ha scritto di essere molto innamorato di lei, ha raccontato alcuni momenti che i due hanno vissuto, sono stati probabilmente i più belli della loro storia d’amore.

La gelosia di Veronica per il latin lover Kaspar

Probabilmente il passato dell’uomo per Veronica oggi è ancora un problema, Kaspar inizialmente era un latin lover, adesso le ricorda di averle giurato amore per sempre e di averle spesso dimostrato di avere occhi solo per lei. Sente di essere deluso proprio per le raccomandazioni che gli ha fatto arrivare mediante il programma, mette in dubbio la fiducia della donna nei suoi confronti e ad oggi pretende le scuse anche se consapevole di averla già perdonata.

L’isola l’ha provato e non poco

Dice inoltre che l’esperienza a l’Isola dei famosi l’ha provato sia fisicamente che psicologicamente e adesso che è tornato in Italia le cose non sono affatto migliorate perché ha scoperto che uno dei cani a cui era particolarmente affezionato è morto.

Dakota lo ha accompagnato in ogni percorso per la bellezza di 14 anni, era diventato un membro della sua famiglia e per tutto il reality non ha fatto altro che parlarne e pensare al momento in cui avrebbe potuto abbracciarla, invece le cose sono andate diversamente.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!