Franco Terlizzi nega l’omosessualità del figlio e poi scoppia a piangere

In questi giorni sui social si è aperto un vero e proprio dibattito che vede interessato Michael Terlizzi, il popolo del web è accanito e pretende di sapere la verità: Michael è gay? 

Il ragazzo ha scelto di rispondere con un bel “no comment”, inizialmente si è parecchio arrabbiato perché non vuole si parli di lui in questi termini, poi ha spiegato che ha paura che i suoi possano soffrire vedendo il suo nome accostato a questa tematica.

Successivamente ha minacciato: qualora la questione dovesse proseguire ancora per molto tempo, potrebbe anche decidere di abbandonare la casa. Ciò che il popolo ha pensato è che Michael possa avere paura di esprimersi e di raccontare la verità per timore che i suoi possano non accettarlo, in realtà il ragazzo vuole solamente vivere la sua esperienza al Grande Fratello senza troppi problemi.

La verità di Franco

Intanto Franco Terlizzi, padre di Michael ed ex concorrente dell’Isola dei Famosi, ha deciso di fare un intervento a Domenica Live per smentire il pensiero di Cristian e le ipotesi di milioni di telespettatori. Franco afferma che il figlio è etero e che qualora dovesse scoprire un giorno di essere omosessuale lui non avrebbe alcun problema ad accettare. Cosa può aver fatto ipotizzare che il ragazzo sia omosessuale? Secondo Franco la motivazione è un po legata all’insicurezza che non gli permette di essere se stesso al 100% e di buttarsi un po di più.

Il disagio fisico di Michael Terlizzi

Subito dopo Franco è scoppiato a piangere, perché? Si è emozionato ricordando avvenimenti della loro vita poco carini ovvero la malattia di Michael. Michael stesso parlando con i suoi coinquilini si è lasciato andare a questo tipo di confidenze raccontando essere nato nel 1986, lo stesso anno del disastro di Chernobyl. Già alla nascita hanno scoperto un piccolo problema che ad oggi non gli permette di muovere normalmente il braccio. Franco ha ammesso di ritenere questo motivo una causa dell’insicurezza del figlio.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Giusy: Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.