L’amore strappato, replica terza e ultima puntata in streaming

L'amore strappato, replica terza e ultima puntata in streaming
L'amore strappato, replica terza e ultima puntata in streaming

L’amore strappato ha chiuso in rialzo, raccogliendo davanti alla tv 4.329.000 telespettatori con uno share del 19.3 per cento. La terza e ultima puntata è stata densa di emozioni esplosive e di giustizia. Se non siete riusciti a vedere l’ultimo appuntamento televisivo con Sabrina Ferilli, non dovete preoccuparvi. Sarete sollevati di sapere che la replica della miniserie diretta da Simona Izzo e Ricky Tognazzi, sarà disponibile in streaming online.

L’Amore Strappato replica ultima puntata: dove rivedere la fiction con Sabrina Ferilli

La replica de L’amore strappato dell’ultima puntata è già visibile sui siti di streaming legali. Se vi collegate alla piattaforma On Demand della Mediaset, potete vedere la puntata del 14 aprile, anche tramite smart tv e computer di casa. È possibile vedere la fiction con protagonisti Sabrina Ferilli ed Enzo Decaro tramite tablet o smartphone. Per farlo, dovete scaricare l’applicazione gratuita Mediaset Play.

Per il momento, la miniserie tratta dal romanzo Rapita Dalla Giustizia di Angela Lucanto, non verrà ritrasmessa in nessun canale nazionale della rete Ammiraglia.

Riassunto L’amore strappato, puntata di domenica 14 aprile

Mentre Rosa ha tentato di mettersi in contatto con la famiglia che ha adottato la piccola Arianna, Rocco è riuscito ad attirare l’attenzione dei media. L’uomo ha voluto raccontare l’ingiustizia subita a causa degli errori giudiziari. La giovane Arianna ha aperto di nascosto una busta che le ha dato Ivan e ci ha trovato articoli e documenti riguardanti il suo caso. La ragazza ha chiesto a Matteo di accompagnarla in un luogo che le sembra familiare.

La giovane ragazzina, entrando nel giardino dei suoi veri genitori, ha iniziato a ricordare tutta la sua infanzia. Affacciata alla finestra, Rosa si è accorta della presenza di sua figlia e le è andata incontro. Finalmente madre e figlia sono riuscite ad abbracciarsi. A rovinare la loro felicità ci hanno però pensato i Carabinieri, i quali hanno nuovamente strappato Arianna da Rosa.

Giustizia è fatta

La signora Macaluso si è presentata dalla madre adottiva di Arianna. Tra le due donne è nata un’aspra discussione che ha spinto Arianna a fuggire in un’altra città. In seguito, la ragazza è tornata dai suoi genitori adottivi, i quali hanno deciso di riportarla dai coniugi Macaluso. Finalmente la famiglia si è riunita e Rocco ha potuto riabbracciare sua figlia Arianna. Infine, la Corte Suprema ha condannato lo Stato Italiano a risarcire i danni morali e materiali alla famiglia Macaluso.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!