La pizza napoletana in Toscana: il talento di Giuliano Moraca

I progetti di Giuliano e Fabrizio

Giuliano Moraca è un talentuoso napoletano molto apprezzato nella regione toscana per il suo talento in cucina. Attualmente occupa la posizione alta per la guida 50 top pizza ed è stato premiato dal Gambero Rosso con il massimo riconoscimento 3 spicchi. (Continua dopo la foto)

 

Dal 4 marzo sta lavorando per la Pizzeria Pachino Viareggio di Fabrizio Giovannini. Hanno deciso di collaborare, dato che sono accomunati dalla passione per il proprio lavoro. Giuliano ha dichiarato di essere onorato di aver avuto questa opportunità, dunque si impegnerà per non deludere le aspettative dei nuovi colleghi. Nonostante sia teso, allo stesso tempo è contento perché avrà modo di perfezionare l’arte della pizza.

Il talento di Giuliano Moraca

Giuliano ha confessato di non sentirsi ancora all’altezza di aprire un proprio locale. E’ consapevole che ha ancora tanta strada da fare ed è per questo motivo che si sta mettendo alla prova in questa nuova esperienza. Di recente ha ricevuto il massimo riconoscimento da parte della Guida delle Pizzerie d’Italia 2019i Tre Spicchi.

Ha ottenuto con impegno e devozione questo considerevole premio, ma non si è mai fermato. Si è anche specializzato nella panificazione apprendendo nuove formule. Usa una farina tipo 1 e tipo 2 in percentuale. Dopo una lievitazione a temperatura ambiente, mette a riposo l’impasto in frigo a 4 gradi per 48 ore. In questo modo ottiene un prodotto fragrante, di alta digeribilità con sapori e profumi veramente intensi. In alternativa propone la farina ai 7 cereali con una lievitazione di minimo 48 ore, ottimo da accompagnare nella degustazione di formaggi specifici.

La Margherita, patrimonio dell’umanità

Nel 2018 il Comitato per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale dell’Unesco, riunito sull’isola di Jeju, ha dato prestigio a questa prelibatezza italiana. Sia il talento di Giuliano che degli altri pizzaioli deve essere tutelato, affinché nel mondo tutti assaporino uno dei nostri migliori piatti.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Maria Giordano: Mi chiamo Maria Giordano, ho 30 anni e sono laureata in Filologia Moderna presso l'Università Federico II di Napoli. Attualmente esercito la professione di docente presso una scuola nella zona periferica della mia amata città. Amo ballare, leggere e disegnare.