Gravissimo incidente per Pierpaolo Petrelli, velino di Striscia la Notizia: Barbara D’Urso sconvolta

Pierpaolo Petrelli da forfait a Barbara D’Urso a Pomeriggio Cinque: ecco il motivo

Oggi alle 18 Pierpaolo Petrelli avrebbe dovuto essere tra i vari ospiti nello studio 11 di Cologno Monzese nel nuovo appuntamento di Pomeriggio Cinque, ma purtroppo non è stato così. Per quale motivo? A quanto pare l’ex velino di Striscia la Notizia avrebbe parlare con la padrona di casa Barbara D’Urso del presunto riavvicinamento all’ex fidanzata Ariadna Romero. È stata proprio Lady Cologno ad annunciare quello che in un primo momento si pensava fosse solo un ritardo. Poi, però, la conduttrice napoletana ha detto che Pierpaolo ha avuto un incidente d’auto.

“Vedere una poltrona vuota in studio perché Pierpaolo ha avuto un incidente in auto. Nulla di grave mi dicono, sta facendo la constatazione amichevole”,

ha affermato Carmelita. La puntata del rotocalco di Canale 5 è terminata senza la presenza dell’ex concorrente di Temptation Island Vip.

Pierpaolo Petrelli ha avuto un grave incidente stradale

Al termine del l’appuntamento odierno di Pomeriggio Cinque sono giunte informazioni in merito a quanto accaduto a Pierpaolo Pretelli. Barbara D’Urso, che lo attendeva in studio perché era stato invitato tra gli ospiti in, ha rivelato che:

“Ha avuto un incidente stradale, da quanto mi dicono l’auto è distrutta ed è stato accompagnato in ospedale per un controllo”.

Successivamente, però, ha tranquillizzato i telespettatori e i fan dell’ex velino sulle sue condizioni di salute:

“Non è nulla di grave”.

Il ragazzo sarebbe quindi al Pronto Soccorso solo per un controllo di routine, visto che si è comunque trattato di un grave incidente. Nonostante ciò, non avrebbe riportato nessun danno mentre l’automobile è distrutta. Con molta probabilità, altri aggiornamenti su quanto successo qualche ora fa arriveranno presto, anche attraverso i social network dell’ex corteggiatore del dating show di Uomini e Donne che, al momento,  tutto rimane in silenzio.