Replica ‘L’Aquila – Grandi Speranze’: seconda puntata in streaming e tv

Replica 'L’Aquila - Grandi Speranze': seconda puntata in streaming e tv
Replica 'L’Aquila - Grandi Speranze': seconda puntata in streaming e tv

L’Aquila – Grandi Speranze continua a coinvolgere milioni di telespettatori. Coloro che non sono riusciti a vedere la puntata trasmessa martedì 23 aprile su Rai Uno, non hanno motivo di ‘dannarsi l’anima’. Infatti, la replica della seconda puntata della serie televisiva con protagonista Giorgio Marchesi, è disponibile sui siti di streaming legali e in tv.

L’Aquila – Grandi Speranze, replica puntata del 23 aprile: come e quando rivedere la miniserie

Nel dettaglio, la replica de L’Aquila – Grandi Speranze della seconda puntata è presente sul portale online raiplay.it. Puntando il cursore del mouse sulla sezione ‘Episodi’, troverete, oltre all’appuntamento di martedì 23 aprile, anche quella trasmessa nella settimana precedente. Inoltre, se scaricate l’app RaiPlay su un qualsiasi dispositivo mobile, potrete vedere questa serie tv tramite tablet oppure smartphone, purché la connessione sia efficente. In questo modo potete recuperare la seconda puntata per seguire la terza che sarà trasmessa martedì 30 aprile su Rai Uno alle ore 21:20 circa.

Ma non è tutto! La replica della seconda delle sei puntate della miniserie con protagonista Giorgio Marchesi, sarà rimandata in onda in tv. Appuntamento venerdì 26 aprile in prime time su Rai Premium (canale 25 del digitale terrestre).

Riassunto seconda puntata: alla ricerca di Costanza

Davide ha scoperto che in una di quelle dimore abbandonate per via del terremoto, si è rifugiato un malvivente francese. Laurent, sentendosi scoperto, lo ha obbligato ad aiutarlo. Silvia ha portato avanti le indagini sulla misteriosa sparizione di sua figlia, nonostante le indagini da parte delle autorità siano state archiviate. Durante le ricerche, la donna ha incontrato diverse persone che hanno sostenuto di aver visto Costanza.

Gianni, nel frattempo, ha incontrato Riccardo De Angelis che sembra essere molto interessato alla ricostruzione de L’Aquila. Ben presto si renderà conto che non è tutto oro quello che luccica. Inizierà a nutrire forti dubbi sulle reali intenzioni del padre della 13enne Margherita.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!