WordPress: Gli strumenti base

wordpress

Lo strumento più importante per sviluppare siti con WordPress è Firefox ed i seguenti plug-in:

Per la maggior parte dei web designer, Internet Explorer è il male assoluto .
Il software gratuito Multiple IE PC, permette di installare Internet Explorer 6 e 7 contemporaneamente.
Così da vedere in anteprima i temi in entrambi i browser.

Per creare un sito ed installare WordPress devi appoggiarti ad un buon provider.
E’ preferibile utilizzare servizi di hosting in cui è presente Cpanel: la gestione del database e dello stesso blog sarà semplice ed intuitiva.

Per poter incassare il denaro per il lavoro svolto per i tuoi clienti, ci sono vari metodi di pagamento.
Dal bonifico, al vaglia fino a Paypal.
Quest’ultimo è immediato ed usato dalla maggior parte delle persone.

Se non hai installato sul tuo PC un database MySQL, e intendi effettuare i test per un blog  in costruzione e consigliabile utilizzare il plug in Theme Switcher.
Permette di visualizzare varie demo di diversi temi sullo stesso sito.
Un altro plugin test theme drive.
Questo piccolo script, permette di abilitare una prova del tema su cui stai lavorando; puoi vederlo solo tu come amministratore; i visitatori vedranno il layout originale.

Invece per effettuare test sul tuo PC, scarica EasyPhp e/o Xampp.
I software sono gratuiti ed hanno lo scopo di creare un web server in locale sul tuo pc.
Installando automaticamente ciò che serve a far girare correttamente WordPress e altre piattaforme, che utilizzano Apache, MySql come database e Php come linguaggio di programmazione.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!