Alessia Marcuzzi: il figlio l’ha bloccata su tutti i social

Alessia Marcuzzi

Alessia spiava il ragazzo attraverso la geo-localizzazione

Alessia Marcuzzi ospite di Fabio Fazio per presentare il suo nuovo libro, “In viaggio con Alessia”, ha raccontato alcuni dettagli della sua vita privata. Una delle notizie più divertenti riguarda il figlio Tommaso che ha da poco compiuto 18 anni e che l’ha bloccata sui social.

Come mai? In realtà i giovani di oggi lo fanno per abitudine, in questo caso però è necessario dire che è un pò colpa di Alessia. La conduttrice ha infatti ammesso di aver esagerato, ha confidato di averlo spiato attraverso l’app di geolocalizzazione per sapere dove il ragazzo fosse in tempo reale.

Ha iniziato a farlo un bel pò di tempo fa, non adesso che è maggiorenne, è stato circa un paio di anni fa; lui non ricordandosi dell’applicazione ha accettato la sua richiesta d’amicizia, poi dopo averla scoperta l’ha eliminata e successivamente bloccata; adesso la legge è dalla sua parte e la Pinella ha dovuto arrendersi.

In realtà adesso Tommaso è un piccolo uomo, è responsabile, con la mamma ha un bellissimo rapporto quindi non è necessario dimostrarsi eccessivamente impicciona come ha già fatto sbagliando.

Alessia Marcuzzi criticata per la leggerezza e l’ironia nella conduzione

Alessia è sempre leggera, scherzosa ed ironica, eppure ammette di avere anche lei dei lati oscuri, dice che stare in tv le piace tanto perchè le regala quell’attimo di serenità, di pace, di leggerezza che nella vita reale, quella di tutti i giorni non riesce a trovare. Quando conduce un programma televisivo o come nel caso di Fazio partecipa ad un’intervista sente di essere diversa, il piccolo schermo la rende allegra e leggera ed essere così anche nella sfera privata non le dispiacerebbe affatto.

Per quanto riguarda la conduzione dell’Isola dei Famosi preferisce rimanere sul vago, vorrebbe occuparsi della conduzione della nuova edizione ma al momento niente di certo. E poi si passa alle critiche, molti le rimproverano di apparire eccessivamente sorridente e superficiale, in realtà spiega di avere la bocca grande e di conseguenza anche un leggero sorriso diventa evidente ed esagerato.

Allo stesso tempo risponde alle critiche con una seconda critica ovvero, ridere e sorridere entrando nelle case della gente non è assolutamente un rimprovero corretto, una conduttrice deve fare proprio questo, portare l’allegria ed il divertimento non la frustrazione ed i propri problemi. Essere accoglienti e capaci di alleggerire il cuore non vuol dire essere superficiali, l’unico vero problema secondo Alessia Marcuzzi è che in giro c’è troppa cattiveria impossibile da combattere.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Giusy: Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari.