Papilloma virus: test delle urine per scoprirlo

Papilloma virus: test delle urine per diagnosticarlo.

Progressi in campo scientifico: un semplice test delle urine potrebbe essere sufficiente per verificare la presenza del Papilloma virus umano  (causa principale del cancro al collo dell’utero).

Lo affermano ricercatori della Barts and The London School of Medicine; l’esame delle urine potrebbe rappresentare un’ottima alternativa per l’identificazione del Papilloma virus umano (HPV) rispetto al classico Pap-test, quest’ultimo si effettua tramite un prelievo con una spatola di una piccola quantità di muco dal collo dell’utero della paziente.

I ricercatori hanno hanno  posto a confronto ambedue i metodi di screening su un totale di 1443 donne sessualmente attive. Con il test delle urine si è avuto un risultato positivo pari all’87% rispetto al 94% del prelievo di campioni cervicali

La dottoressa Pathak dall’Unità di Ricerca sulla Salute della Donna presso la Barts and The London School of Medicine, afferma: «Le nostre analisi dimostrano l’accuratezza con cui il Papilloma virus umano viene identificato tramite l’esame delle urine; quando si pensa alle alternative con cui verificare la presenza dell’HPV cervicale, il test delle urine deve essere concepita come un’alternativa accettabile, soprattutto per aumentare la copertura anche nei sottogruppi più difficili da raggiungere».

Essere informati su questo tema è alquanto importante; a volte se ne parla poco, altre volte male. Se informati e se si effettuano i dovuti controlli, può essere facilmente guaribile e superabile. Dato il diffondersi dei precoci rapporti tra i giovanissimi, è giusto, sapere quali possono essere le conseguenze. E’ giusto conoscere il Papilloma virus.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!