Pamela Prati: l’intervista in RAI è stata censurata, rivelazioni inaspettate

Pamela Prati
Pamela Prati

In questi giorni non si sta facendo altro che parlare di Pamela Prati e delle sue ultime ospitate all’interno del mondo della televisione. Ricordiamo che la famosa showgirl ha deciso di andare da Mara Venier, a Domenica In, ad annunciare le sue future nozze con Marco Caltagirone. Matrimonio che si sarebbe dovuto celebrare lo scorso 8 maggio ma che, per apparenti motivi di salute della showgirl, è stato annullato.

Dopo tale ennesima dimostrazione di poca chiarezza, la Prati è finita al centro di una bufera mediatica che si sta riversando in Tribunale e in Parlamento. nel corso di un’intervista parlamentare, il direttore RAI ha svelato quanti soldi sono stati consegnati a Pamela Prati per poter presenziare in diretta televisiva e annunciare le sue nozze. Su questo argomento sono emerse delle rivelazioni inaspettate. Scopriamo insieme a quanto è ammontato il compenso e il motivo per cui l’intervista in RAI alla Prati è stata censurata.

Il cachet di Pamela Prati a Domenica In

Dopo la scorsa puntata di Verissimo, Pamela Prati è piombata ulteriormente nella bufera. In tale occasione, la showgirl avrebbe dovuto portare delle prove circa l’esistenza del suo ipotetico futuro marito. La sua ospitata, però non ha fatto altro che incrementare i rumors e i gossip sul suo conto. Da un po’ di tempo a questa parte, ad esempio, sono trapelati i cachet percepiti dalla donna nel corso delle varie ospitate.

A Verissimo, Pamela Prati pare abbia percepito un compenso di circa 10 mila euro. I vertici dell’azienda, però, pare abbiano deciso di ridurre drasticamente tale cifra, rispetto a quanto pattuito in precedenza, a causa degli ultimi accadimenti. Per quanto riguarda l’intervista in RAI, successivamente censurata, la Prati avrebbe percepito circa 3 mila euro. Il direttore dell’azienda è andato in Parlamento a commentare in prima persona la vicenda. In tale circostanza, la persona in questione ha detto che si è trattato di uno stipendio medio basso.

Intervista in RAI censurata dal web

Ad ogni modo, l’altra situazione che nelle ultime ore sta surriscaldando particolarmente gli animi riguarda il fatto che l’intervista in questione svolta in RAI della Prati sia stata censurata. Andando sul sito ufficiale della rete televisiva, infatti, il contenuto in questione non risulta più disponibile. Per quale ragione l’azienda ha deciso di rimuovere tale contenuto da tutte le piattaforme online?

Insomma, queste presunte nozze di Pamela Prati stanno diventando davvero un caso mediatico, che dalle tv si sta spostando sul web, per poi passare per il Parlamento e per il Tribunale. La showgirl, infatti, ha detto di aver denunciato tutte le persone che l’hanno diffamata in questi mesi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!