Llorente ancora a secco e rischia il posto per…

Llorente crisi gol
Llorente non ha ancora violato la porta degli avversari

La nuova annata della Juventus è iniziata nel migliore dei modi, ma lo stesso non si può di Fernando Llorente che è ancora fermo a zero reti stagionali.

Anche l’anno scorso lo spagnolo ebbe un inizio molto difficile, ma la situazione era molto diversa da quella attuale. La scorsa stagione, infatti, Llorente era appena arrivato in Italia ed ebbe qualche problema di ambientamento con il campionato nostrano e con i metodi di lavoro di Conte. Inoltre l’attaccante veniva da mesi passati tra la tribuna e la panchina a causa dei diverbi con la sua ex società dell’Atlethic Bilbao.

Dopo le prime partite non all’altezza del suo talento, il navarro riuscì a chiudere la stagione con ben 18 gol tra campionato e Champions, diventando così il titolare inamovibile insieme a Tevez.

Quest’anno, invece, Llorente ha avuto modo di iniziare la nuova stagione al meglio vista la mancata convocazione al mondiale che gli ha permesso disponibile sin dal primo giorno di ritiro. Tuttavia “El Rey Leon” non è riuscito ricominciare il nuovo anno dal punto in cui avevo concluso quello precedente.

Lo spagnolo è partito sempre titolare nelle prime otto partite stagionali, ma in nessuna di queste è riuscito a violare la porta avversaria. Inoltre il suo connazionale Morata ha già trovato la via del gol nonostante l’infortunio che lo ha tenuto fermo durante la preparazione estiva e nelle prime partite di campionato.

L’ex madrileno potrebbe così diventare un serio candidato per il posto da titolare affianco dell’insostituibile Tevez. Ma Morata non è l’unico ad insidiare il posto da titolare di Llorente. Negli ultimi giorni del mercato estivo, la Juve fece un tentativo per portare Lukas Podolski a Torino, ma l’Arsenal decise di bloccare la trattativa.

L’attaccante tedesco, però, continua a non trovare spazio nella formazione di Wenger e qualche settimana fa il giocatore ha dichiarato di non essere contento della scarsa considerazione che sta ricevendo. La dirigenza juventina sta seriamente pensando di ritentare l’assalto a Podolski già nel mercato invernale che aprirà a gennaio.

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Articolo precedenteSardegna: 10 luoghi imperdibili
Articolo successivoRyanair: assistenti di volo, nuove assunzioni 2014
Neolaureato in Ingegneria Informatica e ho una grande passione per la scrittura. Gestisco due blog personali: uno in cui pubblico tutorial per risolvere problemi per pc e l'altro in cui posto articoli di natura sportiva. Vanto una buona esperienza come copywriter e lavoro attualmente per siti come Freelancer.com, Melascrivi.com e Scribox e O2O. Vanto anche una breve collaborazione con il sito Goal.com.