Pamela Prati, parla una testimone: ‘Il figlio di Mark Caltagirone aveva un cancro e lui non poteva…’

Pamela Prati, le nozze con Mark Caltagirone un business: ecco quanto ha guadagnato
Pamela Prati, le nozze con Mark Caltagirone un business: ecco quanto ha guadagnato

Nuove testimonianze contro l’agente di Pamela Prati 

La vicenda Pamela Prati sta scatenando una vera e propria bufera mediatica. Nell’ultimo numero di Chi, il settimanale di gossip diretto da Alfonso Signorini sono state riportate delle clamorose testimonianze.

A parlare è stato Bosco Vida, ex concorrente del Grande Fratello che con la soubrette sarda aveva un bellissimo rapporto d’amicizia, tanto che spesso le leggeva i tarocchi. Ma no è l’unico ad aver detto la sua su questa storia, anche Georgette Polizzi ha rivelato delle enormi bugie in cui si è ritrovata. Andiamo a vedere nello specifico cos’è successo.

Parla Romina Bandera, la ritrattista della Prati e Caltagirone

Intervistata dal periodico di gossip Chi, Romina Bandera, ritrattista di Pamela Prati è Mark Caltagirone, ha decisi di raccontare la sua verità sul matrimonio della prima donna del Bagaglino. La donna ha rivelato che la manager Pamela Perricciolo l’ha contattata tempo fa per realizzare dei ritratti di coppia. Ovviamente l’artista per fare bene il suo lavoro doveva avere tra le mani le foto di entrambi i futuri sposi.

A quel punto l’agente della Prati le ha inviato due scatti dell’avvocato di Cagliari spacciandolo per Caltagirone. Lo stesso legale che settimane fa era apparso a Live Non è la D’Urso dove ha denunciato il fatto. La Bandera, però, voleva assolutamente almeno due foto che ritraeva insieme Pamela e Mark. A quella richiesta la Perricciolo ha detto che non ne aveva e appena la ritrattista ha insistito, la manager si è inventata una storia assurda.

Mark Caltagirone ha un figlio che era malato di cancro? 

Nello specifico, Pamela Perricciolo avrebbe detto alla ritrattista Romina Bandera che Mark Caltagirone non poteva fare altri scatti perché era molto impegnato ad accudire suo figlio, un ragazzino di soli dieci anni che era affetto da un cancro.

Secondo le frasi scritte in chat dalla manager della Prati, il bambino si doveva sottoporre a dei cicli di chemioterapia. Sembrerebbe l’ennesima bugia che sta sconvolgendo l’opinione pubblica.