‘Ero finita in un bordello…’: Alessia Marcuzzi e la confessione imbarazzante di quando aveva 12 anni

Alessia Marcuzzi si confessa a Radio Deejay

Archiviata la 14esima edizione de L’Isola dei Famosi, Alessia Marcuzzi sta facendo il giro di alcune trasmissioni televisive e radiofoniche per promuovere il suo nuovo libro. Stiamo parlando di ‘In Viaggio Con Alessia’, una guida alle sue quattro città del cuore, ovvero Londra, Milano, Parigi e Roma.

La Marcuzzi e la notte passata in un bordello in Messico

Intervistata ai microfoni di Radio Deejay, Alessia Marcuzzi ha rivelato al pubblico di aver ereditato la passione per i viaggi dai suoi genitori. Quest’ultimi, infatti, secondo quanto raccontato dall’artista romana, sono dei grandi viaggiatori che l’hanno portata con sé in qualsiasi angolo del Pianeta. Parlando col conduttore, la Marcuzzi ha rivelato che di aver viaggiato con la madre e il padre fino ai 17-18 anni.

L’ultima vacanza insieme è stata in Polinesia non mettendo mai piede per terra per quasi tre mesi. Alessia, inoltre, ha ricordato che suo padre prenotava gli alberghi sempre all’ultimo momento, così in Messico sono finiti a dormire in un bordello quando aveva solo dodici anni.

La conduttrice romana e il suo nuovo libro

A Radio Deejay, Alessia Marcuzzi ha confessato anche di essere più organizzato dei suoi genitori e il suo libro vuole essere una sorta di guida per i turisti del nostro Paese per scoprire le città citate prima. Per scoprire tutti gli indirizzi più ricercati ha chiesto aiuto ai familiari.

La conduttrice romana ha detto che per avere delle dritte su Londra gliele ha date il figlio Tommaso che ha 18 anni e l’ha aiutata a scoprire il lato young della nuova City che nelle solite guide non c’è. Poi la donna ha svelato che il libro è un vero e proprio lavoro di squadra del team Marcuzzi al completo. La passione per i viaggi le è rimasta nel cuore.

“Sono una di quelle che appena hanno due giorni liberi prendono i figli e partono. Io ho sempre una valigia pronta!”,

ha concluso la presentatrice de L’Isola dei Famosi 14 e de Le Iene Show.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)