Ballando con le Stelle, storico volto tv: “Ho dovuto dire no a Milly Carlucci”

Non tutti dicono di sì a Milly Carlucci. Anche quest’anno Ballando con le Stelle sta raccogliendo ottimi risultati come share e proprio questa settimana giungerà alla conclusione. E mica in sordina: venerdì e sabato andrà, infatti, in onda una doppia puntata che si promette esplosiva.

Tra i protagonisti dell’edizione in corso anche Emma D’Acquino, stimata giornalista e volto popolare del Tg 1. Insieme a Laura Chimenti, Francesco Giorgino e Alberto Matano si alterna il sabato sera nello storico dance show per visionare, commentare e aggiudicare il “tesoretto” di voti a una delle coppie in gara, quella ritenuta più meritevole nella puntata. Dopo l’esperienza di opinionista risalente a tre anni fa, la giornalista 52enne è tornata nella trasmissione. Eppure in passato ha rifiutato di diventarne concorrente. Il motivo? Impegni professionali.

Ballando con le Stelle: c’è chi dice no a Milly Carlucci

Raggiunta da Tv Sorrisi e Canzoni, l’ex invita di Porta a Porta svela che due anni orsono, dopo aver partecipato a Ballando con le Stelle nelle vesti di tronista, Milly Carlucci l’avrebbe contattata per inserirla nel cast dei VIP in gara. Ovviamente, il fatto che abbia pensato a lei l’ha resa felice e onorata. Inoltre, le piace ballare.

Tuttavia, ha dovuto gentilmente declinare l’invito perché impegnata nella redazione del telegiornale di Raiuno. Ha respinto le avance, in quanto l’edizione del Tg che va in onda alle ore 20 è particolarmente oberante e non sarebbe riuscita a dedicarsi come si deve agli allenamenti.

Infatti, Emma D’Aquino spiega che prende sul serio qualsiasi compito le venga affidato e preferisce non improvvisare. Pertanto, seppur a malincuore, ha rinunciato all’opportunità presentatele da Milly Carlucci, in quanto era impossibile alternarsi con successo tra telegiornale e Ballando con le Stelle.

L’invito a Lady Milly

Non è però mica da escludere che prossimamente trovi tempo e modo di esibirsi sulla pista da ballo dell’Auditorium Rai del Foro Italico. A tal proposito, la giornalista, che il 23 maggio, in diretta da Palermo, condurrà con Franco di Mare l’evento commemorativo a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, per la settimana della legalità, e il 6 giugno il Premio Lucchetta, esprime un desiderio.

Dopo il rifiuto, racconta che sogna sempre di fare la ballerina per una notte. Lady Milly accoglierà l’autocandidatura? È difficile dirlo, ma senza dubbio le signore hanno mostrato una buona complicità nella trasmissione. Qualora fosse chiamata, la bella cronista dovrebbe apprendere la coreografia col maestro Marcello Nuzio, appena diventato papà.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Manuel Magarini: Per info & collaborazioni: manuel.magarini@gmail.com