Carlotta Mantovan mostra il volto della figlia Stella, la somiglianza con Fabrizio Frizzi è impressionante (Foto)

Carlotta Mantovan
Carlotta Mantovan

Carlotta e Stella riprendono la loro vita in mano

È trascorso un anno dalla prematura e tragica morte di Fabrizio Frizzi. La vedova Carlotta Mantovan, ha ripreso con forza la vita di tutti i giorni soprattutto per il bene della figlioletta Stella, che qualche settimana fa ha compiuto sei anni.

La giornalista dopo aver metabolizzato il dolore è tornata a lavorare. Infatti la Rai le ha dato la possibilità di entrare nella grande famiglia della televisione pubblica dove il marito aveva lavorato per anni.

Dopo aver fatto la centralinista a Portobello al fianco dell’amica Antonella Clerici, ogni giorno su Rai Tre conduce Tutto Salute con Michele Mirabella. Mentre quand non è davanti alle telecamere trascorre il tempo assieme a Stella e ai suoi cavalli. (Continua dopo la foto) 

La tragica morte di Fabrizio Frizzi

Era lo scorso 26 marzo 2018 quando il conduttore de L’Eredità Fabrizio Frizzi è venuto a mancare nell’ospedale Sant’Andrea della Capitale. L’artista romano è morto a causa di un’emorragia cerebrale, a 60 anni, lasciando Carlotta e Stella. La vedova che è stata affiancata nel suo dolore dall’affetto degli amici e dei parenti, è riuscita col tempo a superare il dolore anche per la figlia e ora dopo oltre un anno sembrano di nuovo felici e sorridenti.

Carlotta Mantovan e Stella fanno compre

Nel nuovo numero di Chi, il noto magazine di gossip diretto da Alfonso Signorini troverete un articolo dedicato alla vedova di Fabrizio Frizzi. Carlotta Mantovan e Stella sono state paparazzate durante una passeggiata per Roma. Le due erano intente a fare shopping, infatti si sono fermati in una boutique di scarpe, dove la piccolina sembrava un po’ indecisa sulle compre.

Dopo aver preso delle calzature madre e figlia sono tornanate a casa. Durante il tragitto la giornalista cercava di sistemare il foulard della figlia che, troppo lungo, rischiava di toccare a terra. C’è da segnalare che la somiglianza col padre Fabrizio è impressionante. Ecco un altro scatto: