Arriva l’estate: 5 consigli per preparare la pelle al sole e al caldo

Spesso quando si pensa alla beauty routine estiva, si crede che sia importante curare soltanto aspetti come la protezione dal sole, ma non è così. Anzi, di frequente si tende a interrompere in questo periodo tutta una serie di buone abitudini: routine che aiutano la pelle a mantenersi sana e luminosa, e che risultano fondamentali per poterla ritenere in salute tutto il tempo.

Anche il passaggio dalla stagione invernale a quella estiva prevede quindi che si debbano porre delle attenzioni particolari alla cura della propria pelle: vediamo quindi quali sono gli step fondamentali e che non possono essere evitati per prepararla al meglio a questo momento di transizione.

Pulire la pelle con uno scrub

Il passaggio dall’inverno alla primavera e poi all’estate prevede la necessità di pulire la pelle in maniera adeguata, e di farlo grazie agli scrub. È importante in questo periodo agire un paio di volte ogni settimana, alternando prodotti con granuli di diversa dimensione, per arrivare ad una pulizia molto profonda della pelle ma senza stressarla. E poi esistono diverse soluzioni per uno scrub fai da te, come quello a base di zucchero e yogurt.

Cambiare la crema per il viso

Le esigenze della pelle cambiano in estate, dunque arriva anche la necessità di cambiare la crema per il viso. Nello specifico, durante la stagione estiva la pelle appare più idratata, per via dell’evaporazione che porta l’acqua in superficie. È dunque possibile optare per prodotti meno idratanti, fino al punto di poter scegliere i sieri. In ogni caso, a causa dell’aumento estivo nella produzione di radicali liberi è necessario scegliere un prodotto con una proprietà anti-invecchiamento più spiccata, ad esempio le creme ricche di vitamina E.

Attenzione alla dieta in estate

Preparare la pelle al sole estivo significa anche pensare ad una dieta ad hoc, in primis optando per quei cibi ricchi di liquidi, dunque idratanti e che possono essere mangiati a volontà senza ingrassare. In secondo luogo, si consiglia di optare per la cosiddetta “dieta colorata”: un regime alimentare che punta con decisione su frutta e verdura rosse e arancioni. Si parla ad esempio delle fragole, delle barbabietole e dei mirtilli, che abbondano di betacarotene ottimo per preparare la pelle all’abbronzatura estiva, e altri alimenti tipici della dieta mediterranea.

Aiutare la pelle con i giusti integratori

Non solo dieta, perché in questo periodo dell’anno si può pensare di aiutare la pelle anche ricorrendo ad una serie di integratori di bellezza che potete trovare anche su siti specializzati: supplementi che favoriranno la salute della cute, così da mantenerla sempre sana e luminosa. Fra gli integratori migliori da assumere in queste settimane troviamo quelli ricchi di sostanze quali l’elastina, il collagene e l’acido ialuronico. Il motivo lo abbiamo già spiegato poco sopra, ed è legato al pericoloso aumento di radicali liberi nonché a un aumento del fenomeno ossidativo nella stagione estiva.

Iniziare a proteggere la pelle da subito

Mai sottovalutare il primo sole, forse il più rischioso: di conseguenza, occorre imparare che è sempre il caso di cominciare a proteggere la cute sin da subito, anche in città. E non esistono soltanto le creme solari, dato che la natura offre diversi prodotti utili per la protezione della cute: si parla ad esempio del burro di karité, che possiede anche una leggerissima protezione dai raggi UV.

L’estate sta arrivando, quindi conviene prepararsi nel modo corretto, per sostenere e per difendere la nostra pelle dall’invecchiamento e dal sole.