‘Grande Fratello’ Michael Terlizzi scoppia a piangere, momenti difficili

Grande Fratello Michael Terlizzi scoppia a piangere, momenti difficili
'Grande Fratello' Michael Terlizzi scoppia a piangere, momenti difficili

Mancano ormai circa due settimane alla fine del Grande Fratello e i concorrenti stanno incominciando ad avere dei crolli emotivi. Molto probabilmente, l’idea che questa bolla di sapone all’interno della quale hanno vissuto per due mesi possa finire sta incominciando a generare un bel po’ di preoccupazioni.

Michael Terlizzi pare sia il concorrente maggiormente colpito da tutta questa situazione. Il ragazzo, infatti, nel corso della giornata di ieri, ha avuto un crollo emotivo. I coinquilini hanno provato a farlo sfogare, senza ottenere grossi risultati. Ecco cosa è successo.

Grande Fratello 2019: Michael si chiude in se stesso

All’interno della casa del Grande Fratello, mentre tutti gli altri concorrenti stavano per andare a dormire, Michael Terlizzi si è isolato dal resto del gruppo e si è chiuso in se stesso. A quel punto, allora, è sopraggiunto Gianmarco. Il ragazzo gli ha chiesto cosa gli stesse accadendo, ma Terlizzi è stato molto reticente. Il concorrente non ha voluto chiarire al suo amico il suo stato d’animo.

Il figlio del famoso pugile si è semplicemente limitato a dire di voler trascorrere un po’ di tempo con se stesso poiché ogni tanto sente questa necessità. Ad un certo punto, però, è arrivato Kikò Nalli. Quest’ultimo, con modo molto più irruenti e paterni, ha spinto il ragazzo a parlare.

Kikò sprona Michael Terlizzi e lui scoppia in lacrime

Kikò Nalli è considerato, ormai, un po’ il padre di tutti i concorrenti del Grande Fratello 16. Molto spesso i ragazzi si rifugiano in lui quando hanno bisogno di un consiglio o di risolvere un problema. Proprio per questo motivo, l’hair-stylist si è sentito nelle condizioni di esortare il concorrente ad aprirsi.

Nel vedere tale modo di fare, Michael Terlizzi non è riuscito a trattenere le lacrime. Ad un certo punto, infatti, è scoppiato in un pianto disperato ed ha abbracciato i due coinquilini. Il ragazzo ci ha tenuto a ringraziarli per l’affetto e l’interesse mostrati.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!