Pancia piatta con la dieta: 7 alimenti sgonfia intestino

Dieta per sgonfiare la pancia

Con l’estate si avvicina sempre di più anche la prova costume. Per arrivarci in forma o quantomeno in maniera presentabile, in molti sono ricerca di diete dimagranti. Tuttavia anche per quanto riguarda la dieta non ne esiste una che possa miracolosamente farci perdere i chili di troppo accumulati magari in mesi passati in ufficio.

In particolare l’aumento del peso può localizzarsi alla pancia. Alla base del gonfiore addominale vi sono alcune cattive abitudini alimentari, ad esempio quella di mangiare velocemente.

Lo stress è un ulteriore fattore penalizzante che non ci aiuta a perdere peso. La pancia gonfia poi potrebbe derivare dal colon irritabile oppure dalla intolleranza ad alcuni alimenti. Nello specifico in questo articolo vi indichiamo quali alimenti possono essere utili per avere la pancia piatta e tonica.

Cibi sgonfia-intestino

Vi sono in particolare dei cibi che hanno una azione sgonfiante per l’intestino.

Cereali integrali. Sono ideali in una dieta dimagrante: sono ricchi di fibra e in grado di saziare a lungo. Inoltre riescono a regolarizzare la funzionalità intestinale, in particolare aiutano ad eliminare i gonfiori.

Spezie. Non sono utili solo per sostituire il sale per  insaporire i cibi. Agiscono limitandola, sulla fermentazione intestinale. Hanno questa la proprietà la curcuma, il seme di cumino selvatico, zenzero, menta e sedano.

Asparagi. Molte le ricette con gli asparagi. Oltre ad essere gustosi hanno un effetto drenante sull’organismo, per cui aiutano a smaltire le scorie.

Mela. Si tratta di un frutto che praticamente è a calorie zero. Oltre a ciò, ci dà un ottimo apporto in termini di fibre, che favoriscono il buon funzionamento dell’intestino. Rientra anche tra gli alimenti che favoriscono la digestione.

Papaya. Ha una azione simile alla mela, in quanto favorisce la digestione ed ha un effetto drenante. Inoltre nella polpa di questo frutto vi è la papaina, che ha proprietà digestive e antinfiammatorie.

Finocchi. Sono ideali in una dieta disintossicante in quanto aiutano ad eliminare le tossine in eccesso.

Yourt. Grazie ai fermenti lattici svolgono un ruolo equilbratore della flora batterica intestinale.

Pancia piatta: non bisogna saltare i pasti

E’ fondamentale anche fare 5 pasti al giorno: colazione, pranzo e cena, a cui si aggiungono due spuntini, uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio. La regolarità dei pasti è importante per mantenere attivo il metabolismo. Gli spuntini servono proprio a mantenere il senso di sazietà in modo che a pranzo e a cena siamo portati a mangiare di meno.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!