Dieta, cosa mangiare al mattino per risvegliare il cervello

Colazione proteica alimenti consigliati

La colazione, si sa, è il pasto più importante della giornata. A prima mattina in particolare è importante risvegliare il nostro cervello, in modo da fare il pieno di energia per affrontare nel migliore dei modi la giornata.

In particolare stando a uno studio condoto dalla Tufts University, chi inizia la colazione con fiocchi di avena e latte scremato avrebbe una maggiore concentrazione, in quanto questo tipo di alimenti fornisce un ottimo apporto di glucosio, che è il “carburante” fondamentale che permette al nostro cervello di funzionare. Anche il caffè è importante in quanto ci aiuterebbe a scrollarci di dosso il torpore indotto dal sonno. Tuttavia questo non è l’unico metodo, ve ne sono anche altri. Andiamoli a considerare nel dettaglio.

Gli alimenti per risvegliare il cervello al mattino

Fare colazione con l’avena effettivamente è importante perché in questo modo l’assorbimento degli zuccheri durante la giornata si mantiene costante. I fiocchi di aveva possono accompagnarsi allo yogurt magro. In alternativa sono consiglaiti i biscotti e i cereali d’avena. Le uova sono un altro aliomento consigliato, in quanto grazie alle proteine saziano a lungo, per cui vi faranno sentire carichi per il resto della giornata.

Riguardo allo yogurt potete provare quello greco, che rispetto a quello normale contiene molte più proteine e quindi ha un maggiore potere saziante.

Colazione per risvegliare il cervello

E’ importante anche il consumo di frutta fresca, in particolare vi suggeriamo mirtilli e lamponi, che hanno un effetto stimolante sulla mente. Inoltre sono anche antiossidanti. Riguardo alla frutta secca vi consigliamo invece il consumo delle noci, in quanto sono un frutto ricco di vitamina E. Per quanto riguarda le bevande, il caffè può essere sostituito anche col tè verde perché pur essendo un eccitante allo stesso modo del caffè, rispetto a quest’ultimo, ha anche gli antiossidanti.

Altri consigli di base: non saltare mai la prima colazione, come purtroppo si tende sempre di più a fare. Per rimanere concentrati e attivi tutta la giornata è anche necessario riposarsi e dormire bene. Dormire ha infatti un effetto rigenerativo sul cervello: lo aiuta a fissare i ricordi e a cancellare le informazioni inutili.