Ballando con le stelle, ecco chi è Luca Urso, il bellissimo marito di Alessandra Tripoli (Foto)

Ettore Bassi e Alessandra Tripoli sono stati una delle coppie che più ha appassionato gli spettatori della attuale edizione di “Ballando con le stelle“. L’attore, arrivato secondo alla gara di ballo televisiva condotta da Milly Carlucci, è stato molto apprezzato dal pubblico, anche se non è riuscito ad aggiudicarsi la vittoria, portata a casa dal concorrente Lasse Matberg affiancato dalla professionista Sara Di Vaira.

La vita privata di Alessandra Tripoli

Alessandra Tripoli è un volto ormai storico di “Ballando con le stelle”. A soli 31 anni, la rossa ballerina è diventata una delle colonne portanti della trasmissione. La siciliana, che riscuote molto successo tra il pubblico maschile per la sua indubbia avvenenza, ha occhi per un solo ed unico uomo.

È sposata con un suo collega, il danzatore Luca Urso. I due, dopo tanti anni di fidanzamento, si sono giurati amore eterno nel 2016. Il matrimonio è stato celebrato a Misilmeri, in provincia di Palermo, loro terra d’origine, ed è stato interamente curato da un wedding planner d’eccezione, Enzo Miccio.

Classe 1988, Luca Urso è un famoso ed apprezzato ballerino professionista dall’indiscutibile fascino, specializzato nel genere latino-americano. I partner non fanno coppia solo nella vita privata, ma anche nel mondo del ballo. Hanno infatti preso parte, insieme, a svariate competizioni.

Le accuse alla ballerina di Ballando con le Stelle

Recentemente Alessandra è stata oggetto di molte critiche. I più attenti telespettatori hanno infatti notato un cambiamento della danzatrice. Nello specifico, ad essere variata, è la forma del suo naso. “Accusata” sui social di aver stravolto completamente i suoi lineamenti, la 31enne, ha ammesso senza alcun tipo di problema di essersi sottoposta ad un intervento chirurgico al setto nasale.

Operazione resasi necessaria, come da lei stesso dichiarato, non per questioni meramente estetiche, ma bensì per problemi di salute importanti che le hanno causato grosse difficoltà respiratorie.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!