Carciofi in salsa d’uova e carciofi con la panna

Carciofi in salsa d'uova e con la panna
I piatti del giorno: carciofi in salsa d'uova e carciofi con la panna

Quest’oggi vi propongo 2 squisiti contorni a base di carciofi, semplici, rapidi da preparare e assolutamente economici, perfetti per accompagnare i vostri piatti arrosti o altri piatti di carne. Vediamo dunque come si realizzano i carciofi in salsa d’uova e i carciofi con la panna.

 

Carciofi in salsa d’uova, ingredienti per 4 persone:

8 carciofi

1 limone

2 cucchiai di parmigiano

1 cucchiaio di pangrattato

3 cucchiaiate di brodo

2 cucchiai di panna

4 tuorli

2 cucchiai di olio

20 g di burro

1 pizzico di noce moscata

sale e pepe

 

Preparazione:

Procurarsi dei carciofi molto teneri, eliminarne le punte e le foglie più dure, lasciando però un pezzetto di gambo.

Dopo averli lavati, asciugati e tagliati in 2 parti, metterli con la parte rivolta verso l’alto, in una larga padella e aggiungervi l’olio, il burro e una cucchiaiata di brodo, quindi spolverizzarli con sale e pepe e un pizzico di noce moscata. Farli cuocere a fuoco lento per 30 minuti, coperti.

Intanto, far rassodare 2 tuorli, passarli al setaccio e amalgamarli agli altri 2 tuorli con un pizzico di sale e pepe, il pangrattato, il succo del limone, la panna e 2 cucchiaiate di brodo. Rimestare bene questa salsa e versarla poco per volta sui mezzi carciofi.

Lasciare ancora cuocere il tutto a calore minimo scuotendo ogni tanto il manico della padella.

Cospargere di parmigiano grattugiato e servire ben caldo, eventualmente con crostini di pane casereccio.

 

Carciofi con la panna, ingredienti per 4 persone:

4 carciofi teneri

20 g di burro

il succo di un limone

200 g di panna

1 mazzetto di prezzemolo

Preparazione:

Pulire i carciofi, compresi i gambi, che sono teneri e gustosi; tagliarli in 4 parti, eliminare con cura sia le spine sia la peluria interna.

Mettere in una terrina 1/2 litro di acqua e il succo di limone. Tagliare ogni quarto di carciofo a fettine sottili e affettare anche i gambi dopo averli pelati. Porre le fettine di carciofi nell’acqua e limone, così non diventeranno nere.

Porre il burro in un tegame unire i carciofi scolati e mettere il tutto a freddo sul fuoco. Far rosolare i carciofi, salarli, aggiungere la panna e il prezzemolo lavato e tritato. Far cuocere il tutto per almeno 10 minuti.

 

L’appuntamento con la prossima ricetta è, come di consueto, fissato per domani; intanto, se volete restare aggiornati con tutti i miei articoli di attualità, spettacolo e cucina, potete chiedermi l’amicizia cliccando qui e se siete alla ricerca di idee gustose per i vostri amici intolleranti al glutine, potete seguirmi mettendo il vostro like qui.

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!