Dimagrire con la dieta estiva: 5 alimenti per tornare in forma

Dimagrire con la dieta estiva

Con l’avvicinarsi dell’estate si avvicina anche la prova costume da temere se nel corso dell’anno si è fatto poco o nulla per arrivare in forma. In realtà l’approssimarsi di questa stagione può rappresentare un modo per riscoprire una alimentazione più sana e naturale in modo da dimagrire in salute.

In questo senso è importante anche sottolineare la differenza che corre tra perdere peso e dimagrire. Nel primo caso si perdono soltanto chili, nel secondo caso si riducono le percentuali di massa grassa e non la massa magra e quindi possiamo ritenerlo un dimagrimento salutare.

Tornare in forma per l’estate: 5 alimenti possono aiutarci

D’estate, con l’aumento delle temperature, diventa fondamentale idratare il nostro organismo per reintegrare la perdita dei sali minerali a causa della profusa sudorazione. In questo senso è consigliabile bere 2 litri di acqua al giorno. E’ preferibile l’acqua al naturale perché quelle che contengono l’anidride carbonica dilatano le pareti dello stomaco procurandoci un senso di gonfiore.

Non saltare la colazione. Si tratta infatti del pasto più importante della giornata. Erroneamente si pensa che saltarla possa aiutarci a dimagrire, in realtà non è così ed anzi aumenta il rischio di eccedere nei pasti successivi.

Frutta e verdura a volontà. Le verdure sono drenanti e quindi ci aiutano ad eliminare i liquidi in  eccesso. Il consiglio principale è di scegliere sempre quella di stagione, in quanto ci dà un apporto maggiore di vitamine e minerali. La frutta come le verdure è ricca di fibre, che aumentano il senso di sazietà e limitano l’assorbimento degli zuccheri a livello intestinale.

Diminuire il sale e aumentare il potassio. Il sale, soprattutto in caso di abuso, aumenta la pressione arteriosa, ma anche il rischio di sviluppare il cancro allo stomaco. Al suo posto è possibile scegliere le spezie o le erbe aromatiche, l’aceto e il vino per insaporire i cibi. I cibi ricchi di potassio invece migliorano i livelli pressori e ci aiutano a diminuire il gonfiore addominale. In questo senso è consigliabile il consumo di fagioli, ceci, lenticchie e lupini.

Fare sport. La sola dieta non è sufficiente per dimagrire. L’attività fisica ci aiuta a perdere peso e a diminuire la pressione, lo stress e ad aumentare la produzione di colesterolo buono Hdl. Per ottenere questi risultati sono sufficienti 30 minuti di attività moderata al giorno. Ad esempio è sufficiente fare una passeggiata a piedi oppure in bici.

Proteine: scegliere quelle giuste. E’ da preferire la carne bianca, come pollo e tacchino, perché sono povere di grassi e possono accelerare il metabolismo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!