Pressione del sangue e colesterolo: un ortaggio presente sulle nostre tavole può abbassarlo

La pressione alta è un noto fattore di rischio per il cuore, in quanto può aumentare il rischio di essere colpiti da infarto o ictus. L’ipertensione si tratta con una terapia farmacologica, nei casi più lievi anche l’alimentazione può venirci in aiuto.

Da un ortaggio comune sulle nostre tavole un aiuto contro l’ipertensione

In particolaare stando a uno studio pubblicato su Food Science & Nutrition, il succo di pomodoro non salato potrebbe riuscire ad abbassare la pressione del sangue e il colesterolo cattivo. I ricercatori per valutare se il succo di pomodoro potesse avere benefici sulla salute del cuore hanno preso in esame un campione di 184 uomini e 297 donne.

Ai partecipanti è stato chiesto di bere succo di pomodoro non salato a piacere. L’esperimento ha avuto la durata di un anno. I dati relativi al colesterolo e alla pressione dei partecipanti hanno evidenziato che il succo di pomdoro è in grado di apportare dei benefici per la salute cardiovascolare.

Nello specifico si sono ottenuti questi risultati: dominuzione della pressione arteriosa sistemica sistolica da 141.2 a 137.0 mmHg, pressione diastolica diminuita da 83.3 a 80.9 mmHg. Benefici sono stati riscontrati anche riguardo alla diminuzione del colesterolo che è sceso da 155.0 a 149.9 mg/dL. Tali benefici hano riguardato indifferentemente uomini e donne, indipendentemente dall’età. Ma quali sono le proprietà di questo ortaggio per la salute?

Pomodoro: le proprietà benefiche per la salute

I pomodori sono ricchi di vitamna C, importante per il corretto funzionamento del sistema immunitario, 100 mm di pomodori maturi ne contengono 25 mg.  Secondo le indicazioni dell’Oms la quantità di vitamina C da ssumere quotidianamente non dovrebbe essere inferiore a 45 mg. I pomodori contengono il licopene, un potente antiossidante che protegge l’organismo dalle patologie degenerative.

Inoltre impedisce al colesterolo cattivo di aderire alle arterie causandone l’ingrossamento. E’ indicato anche nelle diete dimagranti in quanto riuscirebbe a incrementare la produzione della carnitina, un aminoacido utilizzato dall’organsimo per trasformare i lipidi in energia. Isomma un vero e proprio toccasana per la salute che non dovrebbe mai mancare sulle nostre tavole.