Flavio Insinna chiamato dai Carabinieri: il gesto inatteso del conduttore de L’Eredità

Flavio Insinna

Flavio Insinna chiamato dal Comando dei Carabinieri di Taormina: ecco il motivo

Da qualche giorno Flavio Insinna non è più alla guida de L’Eredità per via della pausa estiva. Al suo posto, infatti, va in onda Reazione a Catena di Marco Liorni. Il conduttore romano, però, continua a lavorare e compiere dei gesti di solidarietà.

Alcune ore fa, ad esempio, l’artista capitolino si è recato presso la Caserma dei Carabinieri di Taormina. Per quale motivo? Nel prosieguo dell’articolo troverete tutti i dettagli.

Flavio Insinna e la conduzione di ‘Note musicali sotto le Stelle’

Flavio Insinna ha avuto una giornata molto impegnativa. Infatti sabato pomeriggio il conduttore romano era presenta ad un evento per celebrare l’Arma dei Carabinieri di Taormina. Intervenuto sul posto, l’artista ha ricordato le parole che gli diceva il padre. Nello specifico quest’ultimo gli ha consigliato di guardare sempre dietro perché potrebbe esserci qualcuno che abbia bisogno d’aiuto.

E grazie a questo consiglio che Flavio è arrivato fino a questo punto. Insinna si trovava nella cittadina in provincia di Messina dove l’8 giugno 2019 ha condotto ‘Note musicali sotto le Stelle’ , l’evento benefico organizzato dal Comando Interregionale Culqualber dell’Arma dei Carabinieri. Il ricavato della serata verrà destinato agli orfani dei Carabinieri caduti in servizio.

Il grande sogno del conduttore romano

Il concerto che si è tenuto a taormina è stato interamente affidato ad un cast di militari che, oltre a mantenere l’ordine pubblico, hanno anche un’anima artistica. Sul prestigioso palco del Teatro Antico di Taormina, è arrivato anche Flavio Insinna che fino a qualche anno fa, per motivi di lavoro, ha più volte indossato l’uniforme dell’Arma.

Ricordiamo, infatti, che per diverse stagioni ha vestito i panni del mitico Capitano Anceschi nella fiction di Rai Uno, Don Matteo. Il conduttore romano, infatti, ha realizzato in televisione un sogno che non aveva potuto coronare nella realtà essendo figlio di un ex militare. Durante il suo discorso a Taormina, oltre a ricordare il genitore ha menzionato anche il collega e caro amico Fabrizio Frizzi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!