iPad Air 2 o iPad mini 3? Questo è il problema!

Salve a tutti i lettori di KontroKultura, oggi esamineremo insieme i due nuovi modelli di tablet di casa Apple, freschissimi di presentazione: iPad Air 2 e iPad Mini 3.

Sicuramente, a differenza dello scorso anno, dove la scelta tra la versione da 7.9 pollici e 9.7 era più che altro legata ad un fattore dimensionale, Apple ha ora mescolato le carte in tavola, facendo emergere notevoli differenze tra i suoi due nuovi “pargoli”. Possiamo anche dirlo apertamente, in quanto durante l’evento i rappresentanti di Apple hanno maggiormente focalizzato l’attenzione sul modello più grande , dedicando solo pochi secondi all’iPad mini 3, facendo capire agli amanti di Ios quale sia il tablet top di gamma Apple di fine 2014, spostando notevolmente l’ago delle vendite verso la variante classica, ossia iPad Air 2. Perciò i sostenitori delle dimensioni ridotte, di fronte all’evidenza della superiorità del modello di dimensioni più grandi, hanno manifestato il loro dissenso di fronte ai vari cambiamenti hardware messi in atto dagli sviluppatori di Apple, radicalmente diversi nei due nuovi tablet. Andiamo ora ad analizzare più da vicino le diverse caratteristiche hardware.

Dimensioni

Come si può bene vedere dall’immagine, l’iPad Air 2 è di gran lunga più grande del suo rivale iPad Mini 3, che in un anno sembra rimasto involuto, essendo molto simile al fratello minore iPad Mini 2. Per quanto riguarda lo spessore, iPad Air 2 ha raggiunto il limite con i suoi 6,1 mm, mentre resta invariato iPad Mini 3 con i suoi 7,5 mm. Tuttavia non si può decretare un vincitore solo dalle dimensioni di due terminali, poichè, come si suol dire, de gustibus non disputandum est.

Fotocamera

b610c4bd3b2f3859b2d1f2b126838181_big1

Miglioramenti significativi sono stati introdotti anche per quanto riguarda la fotocamera, introducendo la nuova iSight da 8 megapixel e una Facetime HD anteriore, capace di realizzare scatti molto più luminosi anche in condizione di scarsa luce grazie al nuovo sensore.
Altra innovazione è la modalità Burst, grazie alla quale è possibile realizzare 10 scatti al secondo. Si può inoltre affermare che iPad Air 2 sia il primo tablet Apple in grado di realizzare video in slow-motion a 720p.
Per quanto riguarda iPad Mini 3, non ci sono stati miglioramenti rispetto al modello precedente e si è rimasti alla vecchia fotocamera, dotata dello stesso identico stabilizzatore.

SoC A8X

Apple-A8

Uno degli aspetti che più ha infastidito la maggior parte degli utenti è sicuramente stato il mantenimento del chip a7 in iPad Mini 3, usato in passato dal suo predecessore. IPad Air 2, invec,e può vantare l’evoluzione del chip a8 presente nei nuovi smartphone iPhone 6 e iPhone 6 Plus. La nuova CPU, stando a quanto affermato da Apple, dovrebbe garantire elevate prestazioni di calcolo, superiori del 40% rispetto a A7.

Vincitore: iPad Air 2

Apple-iPad-Air-2

Come ben sapete, in ogni confronto è prevista la parte finale, in cui noi blogger siamo soliti consigliare quale prodotto acquistare o meno.
Dalla scheda tecnica che abbiamo sopra tracciato, si evince in quattro e quattr’otto quale sia il tablet vincente tra iPad Air 2 e iPad Mini 3, soprattutto se tra i due modelli vi sono solamente 100€ di differenza. Noi di KontroKultura, come un po’ tutto il resto dei blog, consigliamo ai nostri lettori più indecisi di acquistare nientepopodimeno che iPad Air 2! 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!