Eliana Michelazzo smascherata, sapeva tutto sin dall’inizio: il retroscena shock

Eliana Michelazzo non ha raccontato tutta la verità 

La vicenda legata ad Eliana Michelazzo riguardo il suo fidanzato Simone Coppi, alias Mister Svizzera, continua a tenere banco. In attesa di vedere dei nuovi risvolti mercoledì sera a Live Non è la D’Urso, è emerso un particolare che potrebbe cambiare tutto. Andiamo a vedere nello specifico di cosa si tratta.

L’ex agente di Pamela Prati ha detto una grossa bugia su Simone Coppi

Secondo le ultime indiscrezioni, Eliana Michelazzo avrebbe davvero subito una truffa dal finto Simone Coppi, ma solo per un periodo di tempo molto breve e non per dieci anni, come invece ha dichiarato più in diretta nei programmi di Barbara D’Urso e sui suoi profili social.

A riportare questa clamorosa notizia ci ha pensato il portale web FanPage a cui è arrivata una voce, sembra del tutto affidabile, che vedrebbe l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne rivelare a Massimiliano Caroletti, marito di Eva Henger, di essere sempre stata a conoscenza che il suo Simone Coppi non esisteva realmente. Infatti sembra proprio che la Michelazzo avrebbe creduto solo per i primi sei mesi nel lontano 2009.

Il retroscena clamoroso su Eliana Michelazzo

A quanto pare due fonti molto vicine ai protagonisti di questa storia hanno raccontato a Fanpage una confessione fatta da Eliana Michelazzo a Caroletti o alla moglie Eva Henger. L’ex agente di Pamela Prati inizialmente l’hanno agganciata dal finto Simone Coppi nel 2009.

La 40enne avrebbe impiegato sei mesi per rendersi conto che quell’uomo perfetto non è mai esistito. Furiosa per essere stata presa in giro, avrebbe dato le colpe del raggiro a Pamela Perricciolo, l’amica che nel frattempo era diventata sua socia. Per ragioni personali, però, avrebbe deciso di restare vicina alla donna.

Quindi ha continuato a lavorare al suo fianco dietro la promessa che di successi personali ed economici sempre più importanti. Benché oggi accusi pubblicamente la Perricciolo, dunque, Eliana avrebbe sempre saputo che il marito magistrato non esisteva, come peraltro già dichiarato da Pamela nella sua intervista a Fanpage.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!