Esonero Mazzarri: Già pronto il successore!

esonero Mazzarri
Mazzarri potrebbe ricevere il primo esonero in carriera se perde contro il Napoli

Oltre alle rumorose polemiche sulla partita tra Juventus e Roma, durante le due settimane di pausa del campionato hanno tenuto banco anche le voci riguardo all’esonero di Walter Mazzarri.

Nel posticipo di domenica sera, l’Inter dell’allenatore toscano incontrerà il Napoli in una partita dai mille incroci. Infatti Mazzarri incontrerà la sua ex squadra mentre Benitez si ritroverà di fronte la squadra nerazzurra che allenò senza troppe soddisfazioni dopo l’addio di Mourinho. Una sfida affascinante che peserà molto anche sul futuro dei due tecnici, in particolare su quello dell’attuale allenatore nerazzurro.

Infatti, mentre appare ormai certo un divorzio tra Benítez e il Napoli a fine stagione, Mazzarri rischia seriamente di ricevere il primo esonero della sua carriera in caso di sconfitta contro i partenopei. Le due sonore sconfitte in casa contro il Cagliari e in trasferta contro la Fiorentina non sono piaciute all’ambiente nerazzurro e in particolare al presidente Thohir, unico vero sostenitore del tecnico di San Vincenzo all’interno del mondo interista.

Il magnate indonesiano ha approfittato della pausa per stabilire dei contatti con i possibili sostituti di Mazzarri. Tra questi il favorito a subentrare sulla panchina nerazzurra è David Moyes, ex allenatore di Everton e Manchester United. Il manager inglese fu designato da Ferguson come il suo erede sulla panchina del Manchester United, ma Moyes fallì miseramente lo scorso anno tanto che la dirigenza dei Red Devils lo esonerò a stagione in corso facendogli subentrare Ryan Giggs.

Tuttavia pochi giorni fa, lo stesso Moyes è stato intervistato da un quotidiano inglese in cui lui dichiarava di essere pronto ad una nuova esperienza all’estero per rimettersi in gioco dopo i deludenti risultati a Manchester. Se Moyes approdasse a Milano, la “colonia United” nerazzurra avrebbe un nuovo membro: quest’estate l’Inter ha soffiato agli inglesi il difensore Vidic a costo zero e il dirigente Bolingbroke, attuale amministratore delegato della società nerazzurra.

 

Altri articoli correlati:

Clamoroso! L’Inter contatta Lichtsteiner per giugno! – Clicca qui per leggere l’articolo!

Lite fra Nedved e Totti a “Tiki Taka”Clicca qui per leggere l’articolo!

I bianconeri sulle tracce del nuovo Ibrahimovic – Clicca qui per leggere l’articolo!

Conte vince ancora tra dubbi e polemiche bianconere –  Clicca qui per leggere l’articolo!

Clamoroso autogol di Rudi Garcia che dimentica un precedente giallorosso – Clicca qui per leggere l’articolo!

Nuova discussione in diretta tra Sacchi e Allegri con l’ex ct quasi in lacrime – Clicca qui per leggere l’articolo!

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Articolo precedenteBrad Pitt e Angelina Jolie, di nuovo insieme sul set
Articolo successivoMantide…religiosa o assassina?
Neolaureato in Ingegneria Informatica e ho una grande passione per la scrittura. Gestisco due blog personali: uno in cui pubblico tutorial per risolvere problemi per pc e l'altro in cui posto articoli di natura sportiva. Vanto una buona esperienza come copywriter e lavoro attualmente per siti come Freelancer.com, Melascrivi.com e Scribox e O2O. Vanto anche una breve collaborazione con il sito Goal.com.