‘Ti possono sfruttare…’: Nicolò Scalfi, la grande paura per il campione di Caduta Libera da parte dei nonni

Nicolò Scalfi, Caduta Libera

Nicolò Scalfi super campione di Caduta Libera

Tra pochi giorni Nicolò Scalfi arriverà a quota 70 presenze a Caduta Libera, il popolare quiz show del preserale di Canale 5 condotto magistralmente da Gerry Scotti. Oltre ad aver superato ogni record di presenza, il 20enne bresciano ha raggiunto anche un altro obbiettivo molto importante, ovvero ha vinto ben 500 mila euro. Cifra che il ragazzo potrà incrementare nelle prossime puntate.

Nicolò Scalfi intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni

Qualche giorno fa, essendo diventato popolare, Nicolò Scalfi ha avuto la fortuna di essere raggiunto dietro le quinte di Caduta Libera da un giornalista di Tv Sorrisi e Canzoni. Oltre ad aver realizzato delle foto mentre viene truccato e nel camerino mentre pranza, gli sono state fatte delle domande.

Al campione hanno chiesto se ora che è diventato una star della televisione la sua vita è cambiata. A quel punto il diretto interessato ha affermato che gli fa piacere: tante signore vogliono fare una foto con lui. Mentre le ragazze lo corteggiano di più, anche se si professa ancora single.

Poi in modo ironico ha detto che per il momento, visto che ancora non ha ricevuto tutto il montepremi, è più povero di quando ha iniziato. Per il resto la sua vita non è cambiata, esce con gli amici di sempre. Nicolò, però, fa più attenzione al perché la gente si avvicina a lui.

La preoccupazione dei nonni del campioncino di Caduta Libera

Nel corso della lunga chiacchierata gli hanno domandato come si prepara, come userà il montepremi vinto a Caduta Libera e cosa ne pensa la sua famiglia di questa sua avventura nel quiz show condotto da Gerry Scotti. Il 20enne ha detto che i suoi genitori sono molto orgogliosi.

I nonni, invece, sono preoccupati perché temono che qualcuno possa sfruttargli per la sua vincita. Ma lui ha i piedi per terra perché è felice di quello che ha. Vorrebbe solo trovare un lavoro che gli piaccia, infatti il suo grande sogno è diventare telecronista sportivo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!