Andrea Camilleri colpito da un infarto: è in gravi condizioni il padre del Commissario Montalbano

Andrea Camilleri in ospedale per un attacco cardiaco

Il grandissimo scrittore siciliano Andrea Camilleri, qualche ora fa è stato ricoverato d’urgenza in ospedale al Santo Spirito della Capitale in seguito a un infarto. Secondo il primo bollettino medico emanato dalla struttura ospedaliera romana, il 93enne è giunto sul posto in condizioni molto critiche.

L’artista, infatti, ha avuto dei seri problemi cardio-respiratori. L’artista è stato immediatamente assistito dall’équipe dell’emergenza al Pronto Soccorso Santo Spirito prima di essere trasferito presso il Centro di Rianimazione della medesima struttura. Camilleri oltre ad aver scritto numerosi romanzi, tra cui il famoso Commissario Montalbano, è anche un grande regista. Ma anche docente all’Accademia d’Arte drammatica Silvio D’Amico.

Lo scrittore e regista agrigentino sempre attivo nonostante i suoi 93 anni

Colui che ha creato la fiction più seguita negli ultimi decenni si stava organizzando per realizzare il suo primo spettacolo presso le Terme di Caracalla di Roma. Lo spettacolo in questione, che racconta la sua Autodifesa di Caino, si dovrebbe svolgere il prossimo 15 luglio 2019.

“Se potessi vorrei finire la mia carriera seduto in una piazza a raccontare storie e alla fine del mio ‘cunto’, passare tra il pubblico con la coppola in mano”,

ha dichiarato diverse volte l’inventore del Commissario Montalbano. Nonostante l’artista siciliano è avanti con l’età, 93 anni, è sempre molto attivo.

Andrea Camilleri ricoverato in codice rosso: la reazione del popolo del web

Tutto il popolo del web, appena è venuto a conoscenza del ricovero urgente di Andrea Camilleri, si è stretto attorno alla famiglia dello scrittore scrivendo dei messaggi di vicinanza. In queste ultime ore, infatti, sui vari social network (Facebook, Instagram e Twitter) di gente comune, ma anche dei personaggi dello spettacolo, stanno scrivendo al grande Maestro di non mollare.

Solo pochi giorni fa, il grande Andrea Camilleri si è scontrato contro il vicepremier leghista e Ministro dell’Interno Matteo Salvini. Allo scrittore e regista siciliano non era piaciuta la decisione dell’ex compagno di Elisa Isoardi di usare il rosario in campagna elettorale.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!