Pasta corta mari e monti

Il piatto del giorno: pasta corta mari e monti

La ricetta di questo inizio di settimana è quella della pasta corta mari e monti, primo piatto molto gustoso, mediamente elaborato e non eccessivamente costoso, idealmente accompagnato da una bottiglia di buon vino bianco. Vediamo dunque come si realizza quest’ottima pietanza.

 

Ingredienti per 4 persone:

250 g di pasta corta (ditalini, gnocchetti, conchiglie)

2 o 3 pomodori grossi tondi e maturi

1 cipolla media

1 spicchio d’aglio

1 ciuffo di prezzemolo

1 carota

200 g di ceci lessati

1 kg di vongole

1 tazzina di latte

4 cucchiai di olio di oliva

sale e pepe

 

Preparazione:

Tritare finemente la cipolla e l’aglio mondati. Unire anche la carota grattugiata finemente e rosolare il tutto nell’olio caldo. Lasciare appassire il miscuglio, quindi aggiungere la polpa spezzettata dei pomodori (pelati e privati dei semi). Salare e cospargere di pepe, quindi coprire il recipiente e far cuocere piano per 15-20 minuti.

Frattanto, a parte, lavare con cura le vongole. Metterle in una casseruola e scaldarle a fiamma moderato perché si schiudano. Man mano che vanno aprendosi, prelevare i molluschi ed eliminare le valve (eliminare anche quelle non aperte), quindi raccogliere in una ciotola tutte le vongole sgusciate.

Alla fine unirle alla salsa di pomodori in cottura, aggiungendo i ceci, qualche cucchiaiata dell’acqua delle vongole, il latte e il prezzemolo tritato. Proseguire la cottura della salsa ancora per qualche minuto, a fuoco tenue, e intanto, a parte, lessare la patata.

Quando la pasta sarà cotta, scolarla e suddividerla in 4 porzioni; condire ciascuna di queste con un quarto del condimento e servire immediatamente.

 

L’appuntamento con la prossima ricetta è, come di consueto fissato per domani; intanto, nell’augurarvi buon appetito, vi ricordo che, se volete restare aggiornati con tutti i miei articoli di attualità, spettacolo e cucina, potete chiedermi l’amicizia cliccando qui e se siete alla ricerca di idee gustose per i vostri amici intolleranti al lgutine, potete seguirmi mettendo il vostro like qui.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
admin: