Attacco Juve: Pronta la rivoluzione per giugno!

attacco juve rivoluzione
La società sta pensando ad un cambio radicale nel reparto offensivo

L’attacco Juve sembra essere sempre più dipendente dalle giocate di Carlos Tevez, autentico dominatore di questa Juve che sta attraversando un periodo di grande prolificità. La stessa cosa non si può certo dire di Fernando Llorente, attaccante ancora a secco in stagione.

Il Navarro di Pamplona è stato fin qui un titolare inamovibile nella formazione di Allegri, ma adesso le gerarchie potrebbero cambiare. Lo spagnolo non riesce a inserirsi nei nuovi schemi del tecnico livornese, non riuscendo così a dare quell’aiuto alla squadra che invece l’anno scorso è stato fondamentale. Inoltre il giovane Morata ha già fatto vedere delle cose molto interessanti nonostante l’infortunio rimediato in estate e lo scarso minutaggio fin qui ottenuto.

Infatti Allegri sta seriamente pensando di lanciare Morata come titolare nell’attacco juventino contro l’Olympiacos. Lo scarso rendimento di Llorente ha fatto suonare il campanello d’allarme anche negli uffici di corso Galileo Ferraris e così Marotta e Agnelli stanno seriamente pensando ad una rivoluzione nel reparto offensivo. “El Rey Leon” era arrivato lo scorso anno a parametro zero dall’Athletic Bilbao e l’ottima annata dello scorso anno aveva fatto attirare su di lui le attenzioni di molti squadre europee. Fra queste, le più interessate sono state Arsenal e addirittura il Barcellona di Luis Enrique, ma la Juve decise di rinunciare a queste offerte per far restare l’attaccante a Torino anche per questa stagione.

Adesso la società sta seriamente pensando di cedere alle avance dei club europei e di realizzare un importante plusvalenza con la cessione dello spagnolo. I soldi che potrebbero arrivare da questa operazione, sarebbero investiti dalla società per riportare due giovani talenti sotto la mole: Simone Zaza e Domenico Berardi. Il primo è stato ceduto al Sassuolo per una cifra di 7 ,5 milioni, ma la Juventus può comunque beneficiare del controriscatto fissato per 15 milioni al termine di questa stagione e 18 milioni per la prossima.

Zaza sta attraversando un periodo di grande forma come testimoniano la recente convocazione in nazionale e la partita stessa contro i bianconeri. Lo stesso attaccante ha dichiarato di essere pronto per tornare a Torino e di sognare di fare coppia con Tevez. Situazione diversa, invece, per il giovane Berardi. La società non ha alcuna intenzione di privarsi del gioiellino classe 1994, ma sta valutando se riportarlo a Torino già dal prossimo anno oppure se aspettare ancora un po’. Per un Llorente che esce, ci sono un Zaza e un Berardi che entrano.

 

Altri articoli correlati alla Juventus:

Champions League: Due esclusi di lusso per l’Olympiakos! – Clicca qui per leggere l’articolo!

Chiellini: “Dovevo essere della Roma e tifo per…” – Clicca qui per leggere l’articolo!

Tevez potrebbe lasciare la Juve! – Clicca qui per leggere l’articolo!

Lo United ha pronti 66 milioni per Vidal e… – Clicca qui per leggere l’articolo!

Clamoroso! L’Inter contatta Lichtsteiner per giugno! – Clicca qui per leggere l’articolo!

I bianconeri sulle tracce del nuovo Ibrahimovic – Clicca qui per leggere l’articolo!

La Juve ha scelto l’erede di Buffon – Clicca qui per leggere l’articolo!

Clamoroso autogol di Rudi Garcia che dimentica un precedente giallorosso – Clicca qui per leggere l’articolo!

Bonucci fa infuriare Conte e rivela il suo segreto – Clicca qui per leggere l’articolo!

Tevez rivela “Allegri o Conte? Meglio…” – Clicca qui per leggere l’articolo!

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!